La Spagna raggiungerà le 1.000 imprese stabilite in Italia entro il 2030, raddoppiando la cifra attuale



Il forum “Madrid e Italia, unite per il successo imprenditoriale” del Club Initio indica il settore della moda femminile come uno dei settori più in crescita tra le imprese spagnole in Italia, poiché ha raddoppiato il volume degli investimenti in tre anni.

Alfredo Izquierdo, socio amministratore di FormaItalia, impresa che fornisce servizi professionali specializzati nella creazione e nello sviluppo di imprese spagnole in Italia e che è socia della CCIS, ha dichiarato oggi, in occasione della colazione di lavoro organizzata nell’ambito dell’evento menzionato, che “nei prossimi cinque anni, il numero di imprese spagnole stabilite in Italia raddoppierà fino a raggiungere le 1.000 unità”.

Attualmente sono quasi 500 le imprese spagnole presenti sul mercato italiano ed entro il 2030 saranno il doppio. Izquierdo ha sottolineato che l’Italia è il terzo mercato spagnolo, verso il quale esporta l’8,4% del totale delle sue vendite all’estero. Secondo Izquierdo, “le imprese spagnole sono competitive e ben accolte in Italia, tanto che la Spagna ha un saldo commerciale positivo di 3.573 milioni di euro”.

Madrid avrà 250 aziende in Italia entro il 2030
La Comunità di Madrid, l’Andalusia, Valencia e la Catalogna sono le quattro regioni con il maggior numero di aziende presenti sul mercato italiano e le prime tre (Madrid, Valencia e Andalusia) registreranno la maggiore crescita della loro presenza nei prossimi anni. Queste regioni, con aziende del settore della moda e dell’agroalimentare, guideranno l’emergere delle imprese spagnole in Italia.
Per FormaItalia, “l’Italia è un Paese che oggi offre sicurezza giuridica, con un governo stabile e aperto agli investimenti stranieri”, sottolineando come valore aggiunto “una forza lavoro esperta”.

La moda femminile, un settore in crescita
Tradizionalmente, la vendita di veicoli, prodotti chimici e derivati della plastica ha occupato il podio delle vendite spagnole nel Paese transalpino, prima del tradizionale mercato petrolifero, ma negli ultimi anni le aziende di moda femminile hanno fatto irruzione sulla scena e sono ora il quinto settore più importante. “In tre anni la Spagna ha raddoppiato le vendite di moda femminile in Italia e le prospettive per il 2023 e 2024 sono positive in questo campo”, ha sottolineato Izquierdo.


Durante il forum si è svolta una tavola rotonda moderata da Monica Uriel, corrispondente dell’ANSA in Spagna, con la partecipazione di Alfonso Garcia, CEO di Leon Research; Santiago Franco, direttore finanziario, operativo e strategico di Funds People e Rodrigo Lopico, business development di Starnaliza Holding. Tutti manager di aziende con esperienze di successo in Italia che hanno evidenziato la necessità di avere una buona conoscenza del mercato in cui un’azienda intende insediarsi.

Fonte: Comunicae

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn
Patrocinatori

Patrocinadores

  • Generali
  • Grupo Italfarmaco
  • Vivisol
  • Endesa
  • Iveco
  • Mediaset España
  • Negrini
  • Unidad Editorial
  • Abertis
  • Allfunds
  • Brembo
  • Fiat
  • Ferrero
  • Intesa Sanpaolo
  • Iryo
Collaboratori

Colaboradores

  • Madrid Open City
  • BIP GROUP
  • Lefebvre
  • ENA Abogados
  • Cellnex Telecom
  • Vivisol
  • ITA AIRWAYS
  • ESTUDIO ENSEÑAT, FDEZ.-ESCRIBANO Y A ABOGADOS
  • ESPRINET IBÉRICA, SL
  • Rödl & Partner
  • Maserati
  • EL CORTE INGLÉS
  • Reale Seguros
  • Ferrero Ibérica
  • FGA CAPITAL SPAIN EFC, SAU
  • Erg Spain
  • Fox & Patton Advisors Srl
  • Abertis Infraestructuras, SA
  • FINCORP MEDIACIÓN, SL
  • SH. Service Srl
  • ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN, SL - IED MADRID
  • Ipiac
  • Pagero
  • MAIO LEGAL, SLP
  • Coopservice Ibérica
  • LHH
  • BFF Banking Group
  • SARAS ENERGIA, S.A.
  • Apoza
  • AZ Concesionaria Industrial SL
  • ENI Iberia
  • Globo Moda
  • Enagás
  • Contineo
  • T&C srl
  • OVS

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

ACEPTAR
Aviso de cookies