Il Real Decreto Ley 7/2021 completa il recepimento della direttiva “posting”



Il 28 aprile scorso è stato pubblicato nel BOE il Real Decreto Ley 7/2021 con il quale viene recepita la direttiva 2018/957 sul distacco dei lavoratori. Cosa si intende con questa trasposizione? Un progresso nella parità di trattamento dei distaccati all’interno dell’Unione europea, integrando i lavoratori nel mercato del lavoro spagnolo dopo un determinato periodo di tempo.

Questo Real Decreto Ley modifica, tra l’altro, i seguenti regolamenti interni nella legislazione spagnola:

(i) La legge sul distacco transnazionale dei lavoratori (ossia la Ley 45/1999).

(ii) Legge sulle infrazioni e sanzioni dell’ordine sociale (LISOS).

(iii) La legge sull’organizzazione del sistema di ispezione del lavoro e della previdenza sociale.

Pertanto, è necessario rivedere la legislazione spagnola per includere le seguenti misure richieste dalla direttiva.

Due possibili scenari

In relazione alla Ley 45/1999 sul distacco transnazionale dei lavoratori, possono verificarsi due scenari:

Il primo scenario: il lavoratore in questione è distaccato in Spagna per un periodo di tempo inferiore a 12 mesi (previa comunicazione motivata da parte dell’azienda, la Spagna può estendere la durata del distacco da 12 mesi a 18). In questo caso, una delle principali novità è che al lavoratore saranno garantite una serie di condizioni di lavoro basilari, come indennità o rimborsi per coprire le spese di viaggio, alloggio e soggiorno (il cosiddetto “premio di viaggio” che, per il suo carattere extra-retributivo, non può essere detratto dalla retribuzione stabilita dalla legge spagnola).

Secondo scenario: spostamento del lavoratore per un periodo di tempo superiore a 12 o 18 mesi. In questo caso, devono essere garantite tutte le condizioni di lavoro applicabili in Spagna, non solo quelle di base, ma anche quelle stabilite dalla legge o dal contratto collettivo. Tuttavia, ci saranno alcune questioni che non saranno riconosciut: si tratta di regole relative alla conclusione e risoluzione del contratto di lavoro, regole di non concorrenza post-contrattuale e norme che regolano i regimi di pensionamento supplementare.

Da segnalare anche l’introduzione di misure il cui obiettivo è rafforzare la cooperazione interamministrativa, che mira a prevenire le frodi in cui può incorrere un’impresa che intende incorporare un lavoratore nell’ambito di applicazione della legge 45/1999 quando in realtà non corrisponde. il decreto è chiaro al riguardo: il lavoratore in questione avrà il diritto di farsi applicare la legislazione spagnola sul lavoro e sulla previdenza sociale e non potranno essere applicate condizioni meno favorevoli di quelle applicabili ai lavoratori effettivamente distaccati.

Infine, ed in relazione al regime sanzionatorio, attraverso il presente Decreto è stata ampliata la violazione grave prevista dall’articolo 10.2 della LISOS, infrazione punibile con la multa da 626 a 6.250 euro, dove d’ora in poi è inclusa l’accusa di circostanze fatti falsi (o imprecisi) per motivare l’espansione dello spostamento transnazionale.

Come nota finale, è importante ricordare che le suddette novità del RDL 7/2021 non si applicano al settore del trasporto su strada, che continuerà ad essere disciplinato dalla precedente formulazione della norma.

Fonte: Rödl & Partner – Abogados y Asesores tributarios, S.L.P. 
www.roedl.com/es

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn
Patrocinatori

Patrocinadores

  • All Funds Bank
  • Generali
  • Intesa Sanpaolo
  • Iveco
  • Unidad Editorial
  • Endesa
  • Autogrill
  • Mediaset España
  • Grupo Italfarmaco
  • Cellnex Telecom
  • Logo Reale Seguros
  • Garofalo
  • Logo Brembo
Collaboratori

Colaboradores

  • Canarie Consulting
  • LabLaw
  • Coopération Bancaire pour l\\\'Europe - GEIE
  • Vivisol
  • ESTUDIO ENSEÑAT, FDEZ.-ESCRIBANO Y A ABOGADOS
  • ESPRINET IBÉRICA, SL
  • Rödl & Partner
  • Share Now
  • AUTOGRILL IBERIA, SLU
  • EL CORTE INGLÉS
  • Ferrero Ibérica
  • FGA CAPITAL SPAIN EFC, SAU
  • Octo Telematics
  • Abertis Infraestructuras, SA
  • FINCORP MEDIACIÓN, SL
  • HITACHI RAIL ESPAÑA, SLU
  • IPIAC, SA
  • ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN, SL - IED MADRID
  • Studio di Consulenza Estera - Investimenti e Trasf
  • MAIO LEGAL, SLP
  • Polvani Tours
  • Grupo PJC
  • Leyton Iberia
  • SARAS ENERGIA, S.A.
  • SORAIN CECCHINI TECNO ESPAÑA, SLU
  • Apoza
  • AZ Concesionaria Industrial SL
  • Alitalia
  • Italfarmaco
  • ENI Iberia
  • Digital Technologies
  • Pes and Partners Abogados

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X