Europe, Plural, Femenine



Europe, plural, femenin esplora e promuove presso tutte le generazioni il processo di integrazione europea, evidenziandone i principi fondamentali incentrati sulla non discriminazione e sulla parità di genere. A partire dal Trattato di Roma, è stato affermato il principio dell’uguaglianza di genere sul posto di lavoro, in termini di parità di retribuzione e di diritti, seguito da una lunga serie di trattati, direttive e giurisprudenza per garantire la parità di diritti.

La dichiarazione iniziale, inizialmente applicata allo spazio economico, è stata infine ampliata con il Trattato di Lisbona nel 2007, considerando ora la non discriminazione e la parità di genere in senso lato.

Oggi l’Europa è una delle aree più rispettose in termini di uguaglianza di genere, ma l’analisi mostra che anche le nazioni più avanzate devono lavorare su pregiudizi e abitudini. L’EPF vuole costruire una comunità, in una serie biennale di eventi globali e locali, per affrontare i problemi legati all’uguaglianza di genere nella vita quotidiana, a partire dall’ambiente di lavoro, chiedendo ai partecipanti, indipendentemente dal loro genere, di inventare e proporre possibili soluzioni in Italia, Francia, Spagna e Germania.

Le discussioni prenderanno in considerazione lo stato dell’arte, principalmente la legislazione e le direttive nazionali ed europee, per inquadrare correttamente il problema. Le proposte generate saranno valutate con l’aiuto di facilitatori e intermediari verso i fondi europei, mostrando le diverse possibilità che la Commissione Europea offre per implementare un’azione reale. Gli impatti attesi dell’EPF sono la partecipazione di migliaia di persone provenienti da 4 nazioni a un dibattito sull’uguaglianza di genere, la digitalizzazione dei contributi sul tema, una migliore consapevolezza dei diritti e delle conquiste dell’integrazione europea. L’EPF prevede di implementare un’infrastruttura online per l’archiviazione e la distribuzione di contenuti relativi al tema, coinvolgendo più di 1.900 lavoratori e 120 aziende delle aree partecipanti in seminari locali e più di 3.000 membri della comunità impegnati nella rete.

L’impatto previsto dell’EPF si concentrano su diversi aspetti:

– Coinvolgimento di europei di diversa provenienza e genere, compresi i giovani e le persone influenti (amministratori pubblici, forze dell’ordine, membri della magistratura, responsabili politici, sostenitori, ecc.

– Digitalizzazione di materiale storico e di testimonianze oculari a fini educativi e formativi.

– Inclusione di una dimensione europea nei dibattiti nazionali e internazionali su eventi e momenti storici importanti della storia europea recente.

– Identificazione, salvaguardia e disponibilità, soprattutto online, di materiale d’archivio, testimonianze e siti autentici per scopi educativi, commemorativi e di ricerca

– Maggiore consapevolezza dei diritti e delle conquiste dell’integrazione europea.

Gli obiettivi che l’EPF si propone di perseguire implicano l’affermazione della centralità degli individui e dei loro diritti nelle politiche europee, un fatto che aiuterà i cittadini europei a impegnarsi nella costruzione completa della nazione europea, a partire dalla Costituzione europea fino al completamento del Trattato di Lisbona.

Partner del progetto:

Confcommercio Imprese per l’Italia – Nord Sardegna – Italia

CAMERA DI COMMERCIO E INDUSTRIA ITALIANA PER LA SPAGNA – Spagna

Camera di Commercio Italiana per la Germania – Germania

Associazione Culturale Lunadigas – Italia

Solidaridad Sin Fronteras – SSF – Spagna

Università di Corsica Pasquale Paoli- Francia

XCAMP Srls- Italia

Dati del progetto:

Bando: CERV-2023-CITIZENS-REM (Memoria Europea – 2023)
Numero del progetto: 101143820
Data di inizio: 01/03/2024
Data di fine: 01/03/2026
Coordinatore: Confcommercio Imprese per l’Italia – Nord Sardegna

Web ufficiale: https://www.epf-cerv.eu/

Facebook: https://www.facebook.com/europepluralfeminine

Instagram: https://www.instagram.com/europepluralfeminine/

Tik Tok: https://www.tiktok.com/@europepluralfeminine

Linkedin: https://www.linkedin.com/showcase/epf-europe-plural-feminine/

Per maggiori informazioni: eudesk@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn
Patrocinatori

Patrocinadores

  • Generali
  • Grupo Italfarmaco
  • Vivisol
  • Endesa
  • Iveco
  • Mediaset España
  • Negrini
  • Unidad Editorial
  • Abertis
  • Allfunds
  • Brembo
  • Fiat
  • Ferrero
  • Intesa Sanpaolo
  • Iryo
Collaboratori

Colaboradores

  • Madrid Open City
  • BIP GROUP
  • Lefebvre
  • ENA Abogados
  • Cellnex Telecom
  • Vivisol
  • ITA AIRWAYS
  • ESTUDIO ENSEÑAT, FDEZ.-ESCRIBANO Y A ABOGADOS
  • ESPRINET IBÉRICA, SL
  • Rödl & Partner
  • Maserati
  • EL CORTE INGLÉS
  • Reale Seguros
  • Ferrero Ibérica
  • FGA CAPITAL SPAIN EFC, SAU
  • Erg Spain
  • Fox & Patton Advisors Srl
  • Abertis Infraestructuras, SA
  • FINCORP MEDIACIÓN, SL
  • SH. Service Srl
  • ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN, SL - IED MADRID
  • Ipiac
  • Pagero
  • MAIO LEGAL, SLP
  • Coopservice Ibérica
  • LHH
  • BFF Banking Group
  • nCore HR
  • Jakala
  • SARAS ENERGIA, S.A.
  • Il Globo TV
  • Apoza
  • AZ Concesionaria Industrial SL
  • ENI Iberia
  • Globo Moda
  • Enagás
  • Contineo
  • T&C srl
  • OVS

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

ACEPTAR
Aviso de cookies