Esprinet acquisisce il 100% di Vinzeo Technologies e diventa il primo distributore di ICT in Spagna



La compagnia italiana attiva nella distribuzione di informatica, telefonia ed elettronica di consumo in Italia, Spagna e Portogallo rafforza in questo modo il suo portafoglio di prodotti, in ambito telefonia mobile, e clienti, acquisendo inoltre un nuovo business IT a valore, con il contratto di distribuzione di Hewlett-Packard Enterprises e la distribuzione di prodotti per “data center” che completano l’attuale business spagnolo

Esprinet S.p.A. (Borsa Italiana: PRT) comunica di avere sottoscritto un accordo vincolante con Corporación IBV S.A. (“IBV”) per acquisire il 100% del capitale di Vinzeo Technologies S.A.U., tra i più importanti distributori di informatica e telefonia in Spagna.

Si tratta di un importante investimento di una compagnia italiana in un settore di grande rilevanza nel mercato spagnolo, che conrtribuisce in maniera significativa a consolidare le relazioni economiche e commerciali tra i due paesi.

Vinzeo è il quarto distributore ICT in Spagna, gestendo un listino di oltre 20.000 prodotti attraverso il magazzino sito in Daganzo (Madrid).

Vinzeo, fondata nel 2000 quale risultato della fusione tra distributori spagnoli di accessori e prodotti di telefonia, ha incrementato la sua scala e il raggio della sua attività attraverso sia crescita organica che esterna. Attualmente detiene importanti contratti distributivi sia in ambito ICT a ‘volume’ (tra cui HP, Samsung, Acer, Asus, Toshiba, Lenovo) che nel segmento ‘a valore’ (in particolare con Hewlett-Packard Enterprise). Dal 2009 Vinzeo è un importante distributore dei prodotti Apple, includendo iPhone (dal 2004) e Apple Watch (dal 2015).

La sede operativa è a Madrid, con sedi periferiche a Barcellona e Bilbao, per un totale di ~170 dipendenti guidati da un team di manager di elevata seniority.

Il fatturato 2015 è composto per il 48% da PC, notebook e tablet, per il 36% da telefonia mobile e per il restante 16% da periferiche, server ed accessoristica.

Il perimetro della transazione include unicamente le attività di distribuzione ‘all’ingrosso’. Sulla base di questo perimetro, i dati di preconsuntivo 20152 delle attività acquisite riportano un fatturato di ~584,4 milioni di euro (+19% rispetto al 2014) ed un EBITDA di ~7,5 milioni.

Attraverso questa operazione, Esprinet si posizionerà al primo posto nel mercato distributivo spagnolo, rafforzando il suo portafoglio di prodotti, in ambito telefonia mobile, e clienti, acquisendo inoltre un nuovo business IT a valore, con il contratto di distribuzione di Hewlett-Packard Enterprises e la distribuzione di prodotti per “data center” che completano l’attuale business spagnolo.

Ancora di più, Esprinet si attende di generare significative sinergie dall’incremento di 1,8 volte della scala delle attività spagnole.

Da un punto di vista commerciale, l’operazione produrrà una migliore livello di servizio per i clienti che beneficeranno di una “one-stop-information and shopping experience” di livello superiore, con una offerta che spazia dai prodotti per “data center” agli accessori di telefonia.

Al fine di garantire il miglior livello di servizio possibile sia ai clienti che ai propri fornitori e sfruttare l’esperienza del management e della rete di Vinzeo, quest’ultima sarà posseduta da Esprinet Iberica, impresa associata alla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (che diventerà la capogruppo delle attività distributive spagnole), ma gestita come una entità separata dall’attuale management di Vinzeo.

L’acquisizione è subordinata all’ottenimento delle necessarie autorizzazioni “anti-trust” e si ritiene che possa essere completata intorno alla metà di quest’anno.

La total consideration concordata tra le parti è pari a € 74.1 milioni per il 100% del capitale di Vinzeo basata sulla media del capitale circolante negli ultimi 12 mesi e una posizione finanziaria netta positiva al 31/3/2015, con un enterprise value implicito di € 57,6 milioni.

Esprinet è stata supportata da Banca IMI quale advisor finanziario, Gómez-Acebo & Pombo quale consulente legale, PWC Italy per la due diligence finanziaria e Landwell-PWC Spain per quella fiscale.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn
Patrocinatori

Patrocinadores

  • All Funds Bank
  • Generali
  • Intesa Sanpaolo
  • Iveco
  • Fiat
  • Unidad Editorial
  • Endesa
  • Mapfre
  • Mediaset España
  • Cellnex Telecom
  • Logo Reale Seguros
  • Garofalo
  • Logo Brembo
Collaboratori

Colaboradores

  • Canarie Consulting
  • LabLaw
  • Coopération Bancaire pour l\\\'Europe - GEIE
  • Vivisol
  • ESTUDIO ENSEÑAT, FDEZ.-ESCRIBANO Y A ABOGADOS
  • ESPRINET IBÉRICA, SL
  • Rödl & Partner
  • AUTOGRILL IBERIA, SLU
  • CREMONINI CHEF IBÉRICA
  • EL CORTE INGLÉS
  • Ferrero Ibérica
  • FGA CAPITAL SPAIN EFC, SAU
  • Octo Telematics
  • Abertis Infraestructuras, SA
  • FIAT CHRYSLER AUTOMOBILES SPAIN S.A.
  • FINCORP MEDIACIÓN, SL
  • FUTURE SPACE, S.A
  • HITACHI RAIL ESPAÑA, SLU
  • IPIAC, SA
  • ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN, SL - IED MADRID
  • MAIO LEGAL, SLP
  • Polvani Tours
  • NH HOTEL GROUP, S.A.
  • Innova Soluzioni Manageriali
  • SARAS ENERGIA, S.A.
  • SORAIN CECCHINI TECNO ESPAÑA, SLU
  • Apoza
  • AZ Concesionaria Industrial SL
  • Alitalia
  • BFF Finance Iberia
  • Italfarmaco
  • ENI Iberia
  • Vyrtucom

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X