Cresce il valore degli investimenti esteri in Spagna



La quantità degli investimenti esteri in Spagna ha raggiunto i 529,877 miliardi di euro nel 2021, con una crescita del 4,1% rispetto al 2020.

I principali Paesi di origine del maggior stock di investimenti secondo il Paese del beneficiario finale (e senza considerare i Paesi intermedi) sono stati gli Stati Uniti, con circa 100 miliardi di euro, la Francia, con circa 60,25 miliardi di euro, e il Regno Unito, con circa 60,11 miliardi di euro.

L’occupazione associata agli investimenti esteri è aumentata del 2,9%, raggiungendo quasi 1.765.500 dipendenti.

I settori che hanno ricevuto più investimenti stranieri sono stati la fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, con 76.949 M€ (14,5% del totale), le attività immobiliari, con 55.381 M€ (10,5%) e il commercio all’ingrosso con 37.371 M€ (7,1%), ad eccezione di autoveicoli e motocicli.

Per quanto riguarda la posizione di investimento e la sua distribuzione in base alla comunità autonoma in cui si trova la sede centrale, due comunità autonome rappresentano la maggior parte degli investimenti ricevuti: Madrid e la Catalogna.

Investimenti spagnoli all’estero

Dall’altra parte, la quantità di investimenti spagnoli all’estero nel 2021 ammonta a quasi 538.911 milioni di euro, con un aumento del 9,4% rispetto al 2020.

I principali Paesi in cui è stato allocato lo stock di investimenti spagnoli sono stati gli Stati Uniti con 75,37 miliardi di euro, il Regno Unito con 73,85 miliardi di euro di investimenti e il Messico con 50,043 miliardi di euro. Questi tre Paesi hanno ricevuto il 40% dello stock di investimenti spagnoli nel 2021.

L’occupazione generata nelle imprese straniere dagli investimenti spagnoli è aumentata dell’1% e ha creato 1.458.664 dipendenti.

I principali settori che hanno beneficiato degli investimenti spagnoli sono stati i servizi finanziari, escluse le assicurazioni e i fondi pensione, con 128,31 miliardi di euro (25,7%), la fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata, con quasi 44,16 miliardi di euro (8,9%) e le telecomunicazioni, con oltre 31,7 miliardi di euro (6,4%).

Fonte: Moneda Única

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn
Patrocinatori

Patrocinadores

  • Generali
  • Grupo Italfarmaco
  • Vivisol
  • Endesa
  • Iveco
  • Mediaset España
  • Negrini
  • Unidad Editorial
  • Abertis
  • Allfunds
  • Brembo
  • Fiat
  • Ferrero
  • Intesa Sanpaolo
  • Iryo
Collaboratori

Colaboradores

  • BIP GROUP
  • Lefebvre
  • ENA Abogados
  • Cellnex Telecom
  • Vivisol
  • ITA AIRWAYS
  • ESTUDIO ENSEÑAT, FDEZ.-ESCRIBANO Y A ABOGADOS
  • ESPRINET IBÉRICA, SL
  • Rödl & Partner
  • Maserati
  • EL CORTE INGLÉS
  • Reale Seguros
  • Ferrero Ibérica
  • FGA CAPITAL SPAIN EFC, SAU
  • Erg Spain
  • Fox & Patton Advisors Srl
  • Abertis Infraestructuras, SA
  • FINCORP MEDIACIÓN, SL
  • SH. Service Srl
  • ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN, SL - IED MADRID
  • Ipiac
  • MAIO LEGAL, SLP
  • Coopservice Ibérica
  • BFF Banking Group
  • SARAS ENERGIA, S.A.
  • Apoza
  • AZ Concesionaria Industrial SL
  • ENI Iberia
  • Globo Moda
  • Enagás
  • Contineo
  • T&C srl
  • OVS

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

ACEPTAR
Aviso de cookies