Generali sponsorizzerà la partita di rugby tra Spagna e Italia

Generali sponsorizzerà la partita di rugby tra Spagna e Italia

Nell’ambito del suo 190° anniversario, GENERALI ha presentato oggi, 18 ottobre, insieme alla Federazione Spagnola di Rugby la partita ufficiale che vedrà affrontarsi le formazioni della Spagna e dell’Italia A sabato 30 ottobre, al Campo Centrale dell’Università Complutense di Madrid alle ore 16:45. L’incontro sarà anche il primo atto delle celebrazioni del centenario del rugby in Spagna.
La conferenza stampa, alla quale ha partecipato il Segretario di Stato spagnolo per lo Sport, José Manuel Franco, è servita anche per presentare il logo con cui la Federazione Spagnola di Rugby celebrerà questo evento.
L’incontro con i media ha visto anche la presenza di Patricia García, attuale capitano della squadra spagnola di rugby femminile, e di Jaime Nava, ex capitano della squadra maschile, entrambi in qualità di ambasciatori di questo sport. I due hanno ripercorso l’evoluzione del rugby fino ai giorni nostri. A nome della Federazione Spagnola di Rugby, il presidente, Alfonso Feijoo, ha voluto ringraziare Generali per il suo impegno in questo sport e i suoi valori.

Santiago Villa, CEO di Generali Spagna, presente anch’ègli alla cerimonia, ha sottolineato come: “Generali è un’azienda dai valori consolidati, che sono rimasti intatti durante i nostri 190 anni di storia. Valori come il lavoro di squadra, pienamente allineati a quelli del rugby. Per questo motivo siamo profondamente orgogliosi di far parte di questo incontro che vedrà di fronte le squadre spagnole e italiane, entrambe strettamente legate alla nostra azienda

José Manuel Franco, Segretario di Stato per lo Sport ha affermato che: “una Federazione compie 100 anni e li celebra nelle mani del suo sponsor più importante, l’assicurazione GENERALI, che compie 190 anni dalla sua creazione, a testimonianza del fatto che entrambe le entità sono saldamente radicate la nostra società, grazie alla condivisione di valori così importanti come il lavoro di squadra, la perseveranza e lo sforzo. Per il CSD è un onore ospitare questa presentazione, con ambasciatori come Patricia Garcia e Jaime Nava che sono un modello per le migliaia di fan del rugby spagnolo e per tutti i giovani giocatori”.

Allo stesso modo, Alfonso Feijoo, presidente della Federazione spagnola di rugby ha dichiarato: “Con la presentazione di questo logo possiamo dire che stiamo iniziando la celebrazione del Centenario del rugby in Spagna, anche se in realtà le celebrazioni sono iniziate il 4 luglio, quando si sono compiuti 100 anni dalla prima riunione in cui è stato firmato l’atto costitutivo dell’Unió Esportiva Santboiana. Il nostro Centenario è stato dichiarato Evento di Eccezionale Interesse Pubblico, che speriamo possa aiutarci affinché alcune aziende siano incoraggiate a sostenere il rugby, come ha fatto GENERALI, e scoprano che siamo una scommessa sicura.

L’incontro sarà il primo che il XV spagnolo giocherà con il pubblico dal marzo 2020, quando affrontó la Georgia e servirà a celebrare il ritorno degli spettatori, segnando una svolta verso il ritorno alla normalità nello sport.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Torna l’iniziativa “Diventa un’impresa Energika”

Torna l’iniziativa “Diventa un’impresa Energika”

Il forte aumento del prezzo dell’energia elettrica che stiamo vivendo in queste settimane dimostra, ancora una volta, l’importanza di una gestione efficiente delle risorse energetiche da parte di aziende e famiglie.

In questo contesto, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) ed il suo socio Energika Srl hanno deciso di riattivare l’iniziativa “Conviértete en una empresa Energika” (Diventa un’impresa Energika), un servizio diretto alle imprese associate che ha come obiettivo favorire l’efficientamento energetico e la conseguente riduzione dei costi delle spese per le utilities (luce e gas).

Grazie a questa iniziativa, le imprese associate alla CCIS potranno richiedere e ricevere, gratuitamente, una consulenza personalizzata ed uno Studio di Fattibilità, non impegnativo per il Cliente, al fine di ottenere un risparmio energetico. Una volta conseguita e dimostrata l’effettiva riduzione dei costi, Energika richiederà una fee (previamente concordata) sul citato risparmio. Si tratta quindi di un servizio ad impatto economico-finanziario positivo per le imprese, dato che non comporta nessun costo, bensì un beneficio effettivo in termini di risparmio.

“Conviértete en una empresa Energika” è un’iniziativa che, oltre a stimolare il proceso di sostenibilità energética, mira a fornire un concreto supporto ai soci della CCIS, attraverso un servizio efficace e conveniente per tutti gli attori coinvolti.

Per maggiori informazioni sulla progettualità, scrivere a: simone.ferrali@italcamara-es.com



ENERGIKA

Fondata nel 1997, Energika opera nel settore delle consulenze e dell’ingegneria in ambito energetico dell’industria e del terziario.

Peculiarità di Energika è l’assoluta indipendenza da qualsiasi fornitore di energia, associazione di categoria o consorzio, scegliendo un posizionamento di mercato Demand Side Management (dalla parte del consumatore finale).

Energika ha maturato esperienza ventennale nel settore dell’Audit Energetico, che realizza in modo innovativo e personalizzato, grazie all’esperienza maturata e all’ausilio del portale http://admin.energika.it, ponendo particolare attenzione al controllo dei consumi energetici in funzione degli indici più significativi a seconda della tipologia di consumatore finale di energia.

Energika si occupa inoltre di progettazione dei sistemi di produzione, trasformazione e trasporto dell’energia, oltre alle principali tecnologie di efficienza energetica quali:

  • Impianti di cogenerazione e trigenerazione;
  • Ottimizzazione di processi di combustione in Centrali Termiche industriali;
  • Impianti di produzione energia da fonte rinnovabile (geotermico, eolico, solare);
  • Rifasamento, inverter, soft starter, motori ad alta efficienza, sistemi di monitoraggio consumi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Leyton CES 2022 Challenge

Leyton CES 2022 Challenge

Leyton, società di consulenza internazionale fondata nel 1977, con team in tutto il mondo dedicati allo sviluppo economico, ecologico e sociale delle organizzazioni, ha recentemente lanciato un programma internazionale che mira ad aumentare le sue azioni per sostenere e finanziare progetti innovativi e sostenibili.

Parte di questo programma è la Leyton CES 2022 Challenge: si tratta di promuovere i migliori progetti in fase iniziale di Techforgood, Greentech e Healthtech in 7 diversi paesi in Europa e Nord America.

CES è la più grande piattaforma al mondo per tutti coloro che prosperano nel business della tecnologia di consumo. Per 50 anni è stato un banco di prova per innovatori e tecnologie all’avanguardia, il palcoscenico globale in cui le innovazioni di nuova generazione vengono introdotte sul mercato.

I vincitori del CES 2022 Leyton Challenge esporranno al CES Eureka Park, lo scenario di primo ordine per le startup, dove vengono finanziate nuove idee, si formano nuove partnership e avvengono nuove acquisizioni. Il punto d’incontro ideale per investitori, media globali, aziende e startup provenienti da più di 37 paesi.

Per maggiori informazioni sul concorso:
https://challenges.leyton.com/en/challenges/leyton-ces-2022-challenge

Contatto:
Montserrat Sanz
msanz@leyton.com
+34 627 379 865

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

I dati del settore del franchising italiano nel 2020 e aspetti normativi

I dati del settore del franchising italiano nel 2020 e aspetti normativi

L’importanza del sistema del franchising in Italia è dimostrata anche dai dati recentemente raccolti e pubblicati dall’Associazione italiana franchising “Assofranchising” nel suo rapporto annuale, che analizza dati e cifre sugli andamenti e scenari del sistema relativamente all’anno 2020.

Nonostante l’inevitabile impatto negativo generato dalla crisi economica causata dalla pandemia di Covid-19, in generale, il rapporto conferma il consolidamento del sistema franchising nel tessuto imprenditoriale italiano: un trend che può tradursi in una buona resistenza e crescita del sistema di franchising in Italia.

I dati mostrano che, nonostante la crisi pandemica abbia causato un calo significativo del numero di marchi (-10,5%), le reti di franchising medio-grandi hanno resistito bene, oltre a mantenere il proprio fatturato, i franchisee e l’occupazione e sono rimaste attive nel mercato.

Nello specifico, il volume d’affari del franchising in Italia nel 2020 è stato di 27.058.533.300 euro, il 3,5% in più rispetto all’anno precedente, e anche il numero di negozi in franchising in Italia è cresciuto dell’1,3%, mentre le reti con sede all’estero, che operano in Italia solo attraverso franchising, hanno continuato a crescere.

Pertanto, in una prospettiva di lungo periodo, il sistema franchising in Italia mostra dati positivi; espressione di un settore in buona salute, che ha risposto molto bene alla pandemia perdendo solo le reti più piccole e meno strutturate, e che è pronto a riattivarsi nel 2021 e negli anni successivi.

La legislazione italiana sul franchising

In Italia la figura del franchising è regolata principalmente dalla Legge n. 129 del 6 maggio 2004, che disciplina la definizione giuridica, i contenuti e i requisiti minimi che il contratto di franchising deve rispettare, nonché i rapporti tra il franchisor e il franchisee.

La Legge 129/2004 pone particolare enfasi sulle informazioni precontrattuali che il frannchisor deve fornire al franchisee prima della sottoscrizione del relativo contratto di franchising. In tal senso, il franchisor deve fornire al franchisee un insieme completo di informazioni, ad eccezione di quelle  riservate o sensibili o la cui divulgazione può violare diritti di terzi, almeno 30 giorni prima della firma del contratto. Il contenuto del documento informativo varia a seconda che il franchisee operi solo in Italia o anche all’estero.

Inoltre, la Legge stabilisce che il franchisor deve aver testato sul mercato il proprio concetto di business prima di avviare la propria rete in franchising, attraverso una o più unità pilota, e deve avere – sebbene la legge non lo preveda espressamente – un durata minima non inferiore ad un anno.

Fatte salve le particolarità imposte dalla Legge n. 129/2004, il contenuto del rapporto contrattuale è, peraltro, liberamente determinabile dalle parti e/o dal codice civile italiano, nei limiti delle vigenti leggi inderogabili, sia nazionali che europee.


Fonte: Rödl & Partner Abogados y Asesores Tributarios S.L.P.

Para más información: www.roedl.com/es

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Prima in Spagna del film “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli

Prima in Spagna del film “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli

Mercoledì 7 luglio, alle 20:15, presso il Cine Paz di Madrid, si proietterà la prima del film “Miss Marx”, scritta e diretta da Susanna Nicchiarelli. Il film narra la storia di Eleanor ‘Tussy’ Marx, figlia minore di Karl Marx. Eleanor, donna brillante ed inteligente, è interpretata da Romola Garai.

Al film, presentato al Festival di Venezia 2020, sono stati riconosciuti tre premi David di Donatello (Miglior Produzione, Miglior Musica e Miglior Costumista).

Al seguente link, puoi vedere il trailer di “Miss Marx”: https://www.youtube.com/watch?v=bmhgWqDRRXU&t=12s

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il ristorante Reginella selezionato come finalista nel concorso Mejor Pizza de España

Il ristorante Reginella selezionato come finalista nel concorso Mejor Pizza de España

Il 1º luglio, si terrà la finale del 1º “Concurso Nacional a la Mejor Pizza” ed il nostro socio Ristorante Reginella è stato selezionato tra i sei finalista. Il ristorante gareggerà per essere la miglior pizzeria napoletana in Spagna.

Una giuria, composta da 8 figure rilevanti del settore, valuteranno la preparazione, la cottura ed il sapore dell’autentica pizza napoletana.

Vogliamo fare un grande in bocca al lupo al nostro amico e socio Ristorante Reginella, complimentadoci già da ora per la finale raggiunta.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Talentoo partecipa anche quest’anno al 4YFN

Talentoo partecipa anche quest’anno al 4YFN

Talentoo, la piattaforma B2B che collega le aziende in cerca di personale con una rete globale di recruiter composta da società di reclutamento e headhunter, partecipa anche quest’anno anno all’evento di riferimento nazionale nel panorama delle startup: 4YFN, che si tiene a Barcellona dal 28 da giugno al 1º luglio 2021.

Con il suo modello innovativo che comprende già più di 2.500 aziende la piattaforma di selezione B2B è in fase di espansione internazionale, con l’apertura di mercati in LATAM e in Europa.

Per questo motivo, con la sua presenza quest’anno a 4YFN, Talentoo non
solo intende farsi conoscere nell’attuale panorama delle startup nazionali, ma anche fare il salto verso l’internazionalizzazione del modello di selezione che sta rivoluzionando il recruiting in Spagna.

Si tratta senza dubbio di una grande opportunità per tutte quelle aziende che frequentano e cercano attivamente i migliori talenti.

Per maggiori informazioni: https://talentoo.net/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Cellnex presenta al MWC21 il poteziale socioeconomico del 5G

Cellnex presenta al MWC21 il poteziale socioeconomico del 5G

Cellnex Telecom parteciperà dal 28 giugno al 1 luglio a una nuova edizione della fiera internazionale MWC21 di Barcellona (precedentemente Mobile World Congress), il punto d’incontro globale per il settore delle comunicazioni mobili. L’azienda, che ha partecipato ininterrottamente alle 14 edizioni precedenti, ​​presenterà le sue ultime soluzioni in termini di “connettività intelligente”, focalizzate in particolare sull’ecosistema infrastrutturale che servirà come base per l’implementazione del 5G , nonché i casi di utilizzo e le applicazioni più rilevanti legati a questa tecnologia, destinata a essere la spina dorsale dell’economia e della società europee nell’era post-COVID.

Una delle novità sarà la presentazione, insieme a MásMóvil, di uno degli ultimi progetti di innovazione di Cellnex, il 5G Catalunya, che mira a trasformare la città di Barcellona in uno scenario di innovazione aperta, e rafforzare la collaborazione dell’intero ecosistema industriale e tecnologico, dalle grandi aziende ai centri tecnologici e alle start-up, al fine di sviluppare soluzioni per le reali esigenze dei cittadini e della comunità imprenditoriale. Le sue applicazioni saranno in molteplici ambiti, tra i quali l’industria, la mobilità urbana, l’e-commerce, la trasmissione audiovisiva, la gestione della sicurezza e delle emergenze in ambito urbano o la formazione a distanza attraverso soluzioni olografiche, oltre alla costruzione di un network multioperativo neutrale progettato per offrire connettività in aree ad alta occupazione stagionale, come le spiagge della costa di Barcellona.

Cellnex presenterà presso il suo stand (3F23, Hall 3) anche altri casi di utilizzo della rete 5G, che l’azienda sta implementando in Europa. Tra questi spicca, in particolare, 5GMED; 4 progetti pilota sulla ferrovia e l’autostrada del corridoio mediterraneo, nel tratto tra Figueres e Perpignan, in cui verranno sviluppati e migliorati scenari applicativi transfrontalieri del 5G nell’ambito dei servizi avanzati di mobilità cooperativa connessa e automatizzata (CCAM) e del Futuro Sistema di comunicazioni mobili ferroviarie (FRMCS); così come il progetto 5G-Lean sviluppato insieme a Nokia e Quobis, che mira a incrementare la connettività nelle aree rurali.

Nell’ambito dell’evento, l’azienda presenterà anche, attraverso Edzcom, la controllata del Gruppo, le ultime tecnologie nelle reti di comunicazione private in modo che aziende e industrie possano svolgere i propri processi attraverso la propria infrastruttura.

Inoltre, in linea con la sua strategia di co-innovazione, nell’edizione di quest’anno Cellnex condividerà lo spazio dello stand con Near Computing, una start-up –partecipata da Cellnex–, con la quale sta sviluppando soluzioni innovative legate all’Edge Computing o all’elaborazione di dati ai margini della rete e l’intelligenza distribuita associata al 5G.

Cellnex nello sviluppo dell’ecosistema 5G in Europa

Il 5G richiede una nuova architettura di rete e Cellnex Telecom, presente in dodici paesi europei, sta lavorando allo sviluppo delle infrastrutture necessarie per l’efficace dispiegamento di questa nuova tecnologia, in cui il modello host-neutral e la condivisione tra operatori sono fondamentali.

Il 5G significherà un cambio di paradigma in termini di connettività per facilitare l’aumento esponenziale dei consumi e della trasmissione dei dati, nonché la latenza minima necessaria per lo sviluppo di applicazioni come il veicolo autonomo, l’intelligenza artificiale, l’industria 4.0 o la telemedicina, tra gli altri.

Per maggiori informazioni: https://www.cellnextelecom.com/it/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La casa editrice Fabler pubblica l’audiolibro “Una specie di scintilla”

La casa editrice Fabler pubblica l’audiolibro “Una specie di scintilla”

La casa editrice indipendente di audiolibri ed altri contenuti audio, FABLER, ha pubblicato il romanzo “Una specie di scintilla” (scritto da Elle Mcnicoll e narrato da Carlotta Brentan). Tale romanzo, che ha avuto un grande successo negli USA e nell’UK, si può acquistare nella web di Fabler, al seguente link: https://fableraudio.it/products/una-specie-di-scintilla

Di seguito, ti proponiamo un riassunto del pluripremiato lavoro di Elle Mcnicoll:
Un romanzo arguto e pieno di empatia, opera prima di una giovane autrice autistica.
Addie ha 11 anni, è autistica e ha una missione: convincere i suoi concittadini a costruire un memoriale per le streghe condannate ingiustamente. Perché quando la storia viene dimenticata, è destinata a ripetersi.

La vita a scuola è dura per Addie, undicenne autistica costretta a combattere ogni giorno contro l’ostilità, la diffidenza e la paura degli altri.
Miss Murphy, la sua insegnante, non fa che umiliarla e metterla in imbarazzo, e quella che sembrava la sua unica amica ora le ha voltato le spalle.
La sola persona che riesce a capirla nel profondo è Keedie, sua sorella maggiore. Anche lei è autistica, ma appare più sicura di sé, e sa benissimo come aiutarla a sentirsi meglio.
Un giorno, durante una lezione, Addie scopre che in passato, nel suo paesino della Scozia settentrionale, innumerevoli donne furono torturate e condannate a morte in quanto ritenute “streghe”. La notizia la sconvolge: capisce che era la loro “diversità” ad essere messa sotto accusa.
Sente che deve fare qualcosa per riscattarle. Mossa da rabbia e determinazione, porta avanti una campagna di sensibilizzazione per convincere i suoi concittadini a far costruire un memoriale dedicato alle streghe uccise.
Quella di Addie diventa una vera e propria missione, una battaglia che porta avanti in nome dell’uguaglianza e della verità: riuscirà a vincere l’indifferenza del Consiglio del villaggio?

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Scadenze e regime di sanzioni per i Conti Annuali del 2020

Scadenze e regime di sanzioni per i Conti Annuali del 2020

Una volta trascorso il primo trimestre dell’anno, inizia un periodo in cui è necessario adempiere ad alcuni obblighi contabili e commerciali in relazione alla formulazione, approvazione dei conti annuali, deposito e presentazione dei libri nel Registro delle Imprese in Spagna.

Di seguito, si ricordano le scadenze massime per i casi in cui la fine dell’esercizio sociale coincide con l’anno solare:

  • Preparazione dei conti annuali: 3 mesi dopo la chiusura dell’esercizio sociale: il 31 marzo 2021
  • Approvazione dei conti annuali: 3 mesi dalla data di preparazione: il 30 giugno 2021
  • Deposito dei conti annuali: 1 mese dalla data di approvazione dei conti annuali: il 30 luglio 2021
  • Presentazione dei libri presso il RI: 4 mesi dalla chiusura dell’esercizio, ovvero il 30 aprile 2021.

Allo stesso modo, in virtù dell’ottava disposizione finale del RDL 05/2021, esiste la possibilitá per le S.A., durante l’anno 2021, di tenere riunioni telematiche, con le stesse garanzie che sono state richieste per l’uso di tali mezzi durante il periodo di validità del Regio Decreto Legge 8/2020.

Infine, è importante segnalare l’approvazione del Regime di Sanzioni per il mancato rispetto dell’obbligo di depositare i conti annuali. Le sanzioni che possono essere imposte sono le seguenti:

a) La sanzione sarà dello 0,5 per mille dell’importo totale delle voci dell’attivo, più lo 0,5 per mille del fatturato dell’entità incluso nell’ultima dichiarazione presentata presso l’Amministrazione Tributaria, il cui originale dovrà essere fornito nell’espletamento della procedura;


b) In caso di mancata presentazione della dichiarazione dei redditi di cui alla lettera precedente, la sanzione è fissata al 2 per cento del capitale;

c) Nel caso in cui venga fornita la dichiarazione dei redditi, e il risultato dell’applicazione delle suddette percentuali alla somma delle voci dell’attivo e delle vendite sia maggiore al 2 per cento del capitale sociale, la sanzione sarà quantificata in quest’ultimo, ridotto del 10 per cento.

Per quanto detto sopra, è necessario prestare attenzione alle scadenza e alle nuove riforme.

Fonte: Miñanabeltrán Tax & Legal – https://minyanabeltran.com/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X