Il ritorno di #PassioneItalia segna un record storico di presenze

Il ritorno di #PassioneItalia segna un record storico di presenze

L’edizione natalizia del grande evento di promozione del Made in Italy in Spagna è tornata dopo due anni ed ha registrato la presenza di più di 15.000 visitatori

Al termine di una trepidante attesa durata due anni, #PassioneItalia è tornata con un’edizione natalizia con il sapore di “normalità”. L’appuntamento con il Made in Italy, che si è svolto presso il cortile della Scuola Italiana Madrid dal 26 al 28 novembre, ha accolto più di 15.000 persone, attratte dalle proposte gastronomiche, culturali ed artigianali degli oltre 40 partecipanti dell’evento. L’evento è stato realizzato in concomitanza con il Mercatino Solidale organizzato dalla Società Italiana di Beneficenza, che, grazie al numero degli ingressi venduti, ha raccolto proventi da destinare ai progetti solidali che mette in campo durante l’anno.

Anche in questa edizione, #PassioneItalia si è convertita in una grande vetrina per le imprese espositrici, che hanno proposto al pubblico locale prodotti tipici delle diverse Regioni d’Italia e numerose ricette della tradizione gastronomica del Belpaese. L’evento è stato anche l’occasione per testare sul pubblico locale tipologie di prodotti di aziende non ancora presenti sul mercato ed avere un riscontro sul grado di accettazione da parte dei consumatori locali.

Inaugurato ufficialmente dall’Ambasciatore d’Italia, Riccardo Guariglia, accolto per l’occasione dal coro della Scuola Italiana a Madrid, l’evento si è caratterizzato anche da un amplio programma di attività collaterali che hanno fatto da contorno alle tre giornate di apertura. In particolare, va sottolineato il protagonismo della musica, con la presenza di ben 7 gruppi, che si sono alternati sul palco allestito appositamente,e che hanno regalato a partecipanti e visitatori versioni di grandi successi italiani e composizioni proprie.

Il grande successo della manifestazione è dimostrato anche dalla massiccia copertura mediatica, grazie alla presenza di troupe televisive locali e nazionali, che hanno voluto promuovere l’evento nell’ambito delle iniziative natalizie di particolare interesse organizzate nella capitale spagnola.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Francesco Starace e José Manuel Entrecanales, Premio Tiepolo 2021

Francesco Starace e José Manuel Entrecanales, Premio Tiepolo 2021

La giuria del Premio Tiepolo, che si è riunita lo scorso venerdì presso la sede della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna, ha deciso di assegnare il prestigioso riconoscimento a Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel SpA, e a José Manuel Entrecanales, Presidente e CEO di Acciona SA.

José Manuel Entrecanales (sin.) e Francesco Starace (des.)

Il Premio Tiepolo

Il Premio Tiepolo viene concesso annualmente a personalità italiane e spagnole che si sono particolarmente distinte per il proprio impegno nello sviluppo delle relazioni economico-commerciali fra Italia e Spagna.

Il nome dell’importante riconoscimento, conferito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e dalla Confederación Española de Organizaciones Empresariales (CEOE), viene dal famoso pittore italiano che passò gran parte della sua vita a Madrid, dove realizzó vari affreschi per il Palazzo Reale e dove morì nel 1770. Il suo percorso lo rende un naturale precursore delle eccellenti relazioni fra i due Paesi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La VI settimana della cucina italiana in Spagna

La VI settimana della cucina italiana in Spagna

Formazione, promozione, degustazioni, tutela delle indicazioni geografiche e di prodotto, biodiversità, tecnologia, emozioni, concorsi, dibattiti: questi gli ingredienti della VI Settimana della Cucina italiana in Spagna, in programma dal 22 al 28 novembre, e dell’assortito menù di iniziative che vedranno coinvolti tutti gli attori del Sistema Italia (Ambasciata, Consolato Generale a Barcellona, Istituti Italiani di Cultura, Ufficio ICE, Ufficio ENIT, Camere di Commercio Italiane all’Estero, Consolati Onorari, Scuole). Il tutto si svolge sotto il coordinamento dell’Ambasciata a Madrid, il cui Ambasciatore, Riccardo Guariglia, ritiene che “questa settimana della Cucina è una straordinaria occasione per proporre in modo sinergico il meglio delle nostre tradizioni culinarie, che si traducono nella valorizzazione piena della dieta mediterranea, di cui l’Italia e la Spagna sono tra i Paesi di riferimento”.

“Tutti i Piatti dei Presidenti” presso l’IIC di Madrid

A pochi giorni dalla conclusione della storica visita di Stato in Spagna del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, la giornalista Lorenza Scalisi presenterà martedì 23 (ore 19:00) presso l’IIC di Madrid il libro “Tutti i piatti dei Presidenti”, alla scoperta dei segreti culinari del Quirinale: un meraviglioso viaggio illustrato, con fotografie di Chiara Cadeddu, che per l’occasione sarà commentato assieme all’Ambasciatore Guariglia, già Capo del Cerimoniale della Repubblica Italiana. L’evento, al quale si potrà assistere in presenza su invito e in streaming sui canali Facebook e Youtube dell’IIC, sarà moderato dalla Direttrice Marialuisa Pappalardo. Seguirà una degustazione che ricalca il menu predisposto il 12 maggio 2005 in occasione del pranzo in onore del Re di Spagna e del Presidente della Repubblica del Portogallo in Italia per un Vertice COTEC offerto dall’allora Capo dello Stato Carlo Azeglio Ciampi (è il caso di ricordare che proprio la settimana scorsa a Malaga si è svolto l’ultimo Vertice).

Lo sbarco degli Ambasciatori del Gusto Nino Mosca e Gioacchino Sensale e la collaborazione con la scuola alberghiera IES Hotel Escuela di Madrid

A partire da lunedì saranno, inoltre, nella capitale spagnola gli chef Nino Mosca e Gioacchino Sensale, membri dell’Associazione Ambasciatori del Gusto, che collaboreranno presso la scuola alberghiera IES Hotel Escuela organizzando una masterclass per circa 80 studenti chiamati poi a cimentarsi nell’organizzazione di una colazione di gala mercoledì 24, che si svolgerà presso la stessa scuola. L’iniziativa risponde pienamente alla filosofia di “ITmakES” (Italy and Spain making together) nella sua declinazione “food & wine”.

Conferimento del Premio Gran Cinve

In occasione della colazione di gala l’Associazione spagnola CINVE – specializzata nell’organizzazione di concorsi internazionali, che interessano, tra l’altro, anche vini, liquori, vermut e aceti – premierà con il massimo riconoscimento (il Gran Cinve) un olio extra-vergine di oliva italiano. Proprio con l’Italia, CINVE intende avviare un più stretto rapporto di collaborazione.

Il lancio di un nuovo concorso targato “ITmakES food&wine”

L’Ambasciata punta altresì a continuare nella tessitura di ponti tra la Spagna e l’Italia, in particolare tra i giovani spagnoli e i centri di eccellenza italiana, attraverso il lancio di un nuovo concorso, che presenterà delle novità rispetto al passato.

La masterclass dell’ENIT in collaborazione con la CCIS

Un’altra masterclass sarà organizzata dall’Ufficio ENIT di Madrid presso la “Eat School”, pertinenza della Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna (CCIS) martedì 23 novembre: in questa occasione lo chef Marco Bozzolini elaborerà un risotto con gorgonzola, pere al vino rosso e polvere di guanciale. La masterclass sarà accompagnata dal giornalista ed esperto gastronomo Alberto Luchini, che spiegherà il vincolo esistente tra i prodotti autentici e i territori di origine. L’evento si terrà in formato sia presenziale che online e si rivolgerà a due tipologie di destinatari: operatori stampa e blogger a partire dalle 17:30; operatori turistici a seguire. Ai partecipanti invitati (sia in forma presenziale che online) sarà consegnato un pack contenente i prodotti italiani autentici utilizzati per la ricetta, oltre a materiale di promozione turistica.

La degustazione presso il Bar Thonet, antico “Bar Torino” di Barcellona

Sempre mercoledì 24 novembre, presso il Bar Thonet di Barcellona (antico “Bar Torino” fondato nel 1902, che prese ad essere conosciuto popolarmente come “El Petit Torino” od anche “El Primer Torino”) avrà luogo, su invito, una degustazione di Vermouth, Negroni e Americano con Tapas italiane, organizzata dal Consolato Generale in collaborazione con Campari Group.

Le iniziative che vedono coinvolte le scuole italiane

Il 22 e 23 novembre lo chef Marco Bozzolini impartirà presso la “Eat School” della CCIS delle mini-masterclass ai bambini della Scuola paritaria dell’infanzia di Madrid per promuovere i principi di una corretta e sana alimentazione.

Il 25 novembre, all’indomani della colazione di gala, gli chef Nino Mosca e Gioacchino Sensale interverranno presso l’Aula Magna della Scuola statale di Madrid con riflessioni sui temi della cultura, dell’identità, della cucina e della sana alimentazione. Sensale parlerà del rapporto tra biodiversità e gastronomia italiana, mentre Mosca dell’importanza del cibo, per la cura, ad esempio, sia del nostro corpo che delle relazioni quotidiane.

Il webinar in collaborazione con l’EUIPO

Giovedì 25 novembre alle ore 17:00 il Consolato Generale a Barcellona, in collaborazione con l’Ambasciata, il Consolato Onorario ad Alicante e l’EUIPO (l’Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale), organizzerà un webinar dal titolo “La tutela delle indicazioni geografiche e di prodotto tra Italia e Spagna”, allo scopo di approfondire un tema di fondamentale importanza per il settore agroalimentare di entrambi i Paesi.

Per iscriversi all’evento:

https://us02web.zoom.us/webinar/register/WN_DKMmsl6sRISzLxDR-h9NDg

Le iniziative che coinvolgono i ristoranti di cucina italiana in Spagna

Molte iniziative vedranno il coinvolgimento sull’intero territorio spagnolo dei numerosi ristoranti di cucina italiana.

L’Ufficio ICE di Madrid avvia una vasta e capillare azione di promozione delle eccellenze gastronomiche italiane, dal 22 novembre al 23 dicembre, attraverso 17 ristoranti facenti parte della rete dell’Associazione spagnola della Federazione Italiana Cuochi (FIC): a partire dal 22 novembre sarà presente nel menu un piatto speciale dedicato alla tradizione gastronomica italiana affiancato da un QR code, attraverso il quale poter accedere ad una descrizione dei prodotti, del territorio e del progetto. Si potrà altresì prendere visione delle istruzioni per potere acquistare il “Kit Italian Good Pack” con gli ingredienti necessari per la preparazione del piatto in casa. Il Kit contiene, a sua volta, un altro QR code che rimanda ad una video-ricetta per una perfetta esecuzione. Partecipano all’iniziativa 10 ristoranti di Madrid, 3 di Valencia, 1 di Granada, 1 di La Coruña, 1 di Pontevedra, 1 a Valladolid.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare la “landing page” dell’iniziativa: https://italiaalamesa.es

La Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna, con sede a Madrid, ha, inoltre, lanciato una campagna di promozione della ristorazione italiana autentica dal titolo “Sabor a Italia” con l’obiettivo di valorizzare gli stabilimenti che fanno dell’autenticità della cucina italiana il loro punto di forza e supportarne il rilancio dopo il difficile periodo legato allo scoppio della pandemia. L’iniziativa, sostenuta dal Comune di Madrid, vede il coinvolgimento attualmente di 26 ristoranti.

La pagina di riferimento è: https://www.saboraitalia.es/

La Camera di Commercio italiana di Barcellona organizzerà, in collaborazione con Linfa Marche, Agenzia speciale della Camera di Commercio delle Marche, un altro tour gastronomico, dal 22 novembre al 5 dicembre, che vedrà la partecipazione di 21 ristoranti nella zona di Barcellona ed uno di Girona, che proporranno un piatto tipico di cucina regionale usando pasta artigianale del territorio marchigiano (pasta all’uovo, linea biologica e grani antichi). Le Marche, come spiegato nel comunicato della Camera, costituiscono, infatti, un territorio il cui clima favorisce la produzione di grano di qualità.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina:

https://www.cameraitalianabarcelona.com/2021/11/vi-semana-de-la-cocina-italiana-en-el-mundo/

La promozione del gorgonzola a cura dell’Ufficio ICE di Madrid

Proprio a novembre culmina un’altra iniziativa di promozione in Spagna finanziata dall’Ufficio ICE di Madrid del formaggio gorgonzola, nel corso della quale sono state e saranno presentate sino a fine mese ai consumatori spagnoli svariate ricette e informazioni sia sul prodotto che sui territori di produzione, in collaborazione con il portale Directo al Paladar.

La “landing page” dedicata è https://recetasgorgonzola.directoalpaladar.com

#Passioneitalia e mercatino della SIB

A partire da venerdì 26 sino a domenica 28 il gran finale della Settimana della Cucina italiana in Spagna è assicurato nella capitale spagnola dalla Camera di Commercio e Industria per la Spagna e dalla Società italiana di beneficenza (SIB): #Passioneitalia e il Mercatino della SIB tornano, infatti, a unire le proprie forze, dopo l’edizione del 2019, in un evento attesissimo rivolto alla cittadinanza di Madrid, che avrà luogo nel cortile della Scuola statale italiana di Madrid, dove verranno allestiti numerosi stand dedicati alla gastronomia e all’artigianato, in una tre giorni caratterizzata da un ampio programma di musica dal vivo e attività per grandi e piccoli. L’evento sarà inaugurato sabato 27 dall’Ambasciatore Guariglia, dopo l’esibizione del Coro Italiano in Spagna, che, per l’occasione, interpreterà l’inno nazionale.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La CCIS lancia la campagna “Sabor a Italia”

La CCIS lancia la campagna “Sabor a Italia”

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) lancia l’iniziativa “Sabor a Italia“, con l’obiettivo di promuovere i ristoranti di Madrid che fanno dell’autenticità della cucina italiana il loro punto di forza.

Sono già 25 gli esercizi della capitale spagnola che hanno aderito all’iniziativa, tra pizzerie, trattorie, osterie e ristoranti tipici. Ognuno di loro offre un’esperienza unica ai propri clienti: un vero viaggio gastronomico attraverso i sapori autentici delle diverse regioni d’Italia.

Sul sito www.saboraitalia.es, appositamente realizzato, è possibile consultare l’elenco dei stabilimenti aderenti. Per ognuino di essi è stata creata una scheda in cui si possono visualizzare i dati di contatto, la geolocalizzazione, eventuali piattaforme delivery, ecc. Inoltre, si potranno scoprire i piatti “stellati”. dedicati agli amanti della buona tavola che vogliono approfittare dell’occasione per assaporare le specialità degli chef.

La campagna si avvarrà anche del supporto dei social network della CCIS (@CCISMadrid), dove verranno lanciati diversi video per presentare alcuni dei ristoranti aderenti, conoscere la loro cucina e soprattutto le persone che ogni giorno lavorano per garantire la qualità e la genuinità della loro offerta gastronomica.

Sabor a Italia è un’iniziativa che ha il sostegno finanziario della Dirección General de Comercio y Hostelería del Comune di Madrid, con l’obiettivo di dare visibilità e promozione alle strutture aderenti, all’insegna della qualità e della genuinità della loro offerta gastronomica.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Amendola, in visita alla CCIS

Il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Amendola, in visita alla CCIS

Lo scorso 4 novembre, il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei, Vincenzo Amendola, accompagnato dall’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, ha incontrato una delegazione di imprenditori ed esponenti della business community italo-spagnola, nonché membri del Consiglio Direttivo della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), accompagnati dal Segretario Generale, Giovanni Aricò.

In particolare, hanno preso parte all’incontro i rapresentanti di alcune tra le principali realtà imprenditoriali italiane e spagnole con interessi in entrambi i Paesi, tra cui Generali, Abertis, Endesa, Esprinet, Italfarmaco, Ipiac, Union Fenosa Gas, Ilsa e Negrini.

L’evento, che si è svolto all’interno della sede della CCIS, ha fatto parte di un’intensa agenda di incontri istituzionali realizzati nella capitale spagnola dal Sottosegretario Amendola,  che si è riunito, tra gli altri, con il Segretario Generale per gli Affari Economici e il G20 della presidenza del Governo spagnolo,  Manuel de la Rocha, e con il Direttore del Real Instituto Elcano, Charles Powell.


Vincenzo Amendola, sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri con delega agli Affari Europei, e l’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia (Foto Paolo Manganelli/Cortesia Ambasciata d’Italia in Spagna)

Nel corso dell’incontro con i consiglieri della CCIS è stato sottolineato il positivo momento delle relazioni politiche e istituzionali tra Italia e Spagna, due Paesi che condividono interessi strategici e che collaborano attivamente per promuovere lo sviluppo economico e sociale dell’Europa e per affrontare con decisione le sfide più rilevanti nell’attuale contesto post-pandemico.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Ritorna a Madrid l’edizione natalizia di #PassioneItalia

Ritorna a Madrid l’edizione natalizia di #PassioneItalia

Dopo due anni di attesa, la manifestazione organizzata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna torna nella capitale spagnola con l’obiettivo di promuovere i prodotti enogastronomici e artigianali “made in Italy”.

Due anni dopo la fortunata edizione invernale del 2019, alla quale hanno partecipato più di 7.000 visitatori, #PassioneItalia torna a Madrid per proporre ancora una volta il meglio della cultura, della gastronomia e dell’artigianato del Belpaese.

Da oltre 10 anni, Passione Italia è uno dei principali eventi di promozione del “made in Italy” in Spagna, grazie al formato che permette alle imprese partecipanti di presentare e testare i propri prodotti a livello di consumatori locali e, allo stesso tempo, di entrare in contatto alcuni tra i principali canali di distribuzione.

In questa occasione, ad ospitare la manifestazione organizzata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) sarà il patio della Scuola Italiana di Madrid, che dal 26 al 28 novembre si convertirà nel centro della comunità italo-spagnola locale, con la presenza di stand per la promozione e degustazione di prodotti enogastronomici tipici e aree dedicate alla ristorazione.  Inoltre,anche nell’edizione di quest’anno l’evento ospiterà il tradizionale Mercatino Solidale Italiano gestito dalla Società Italiana di Beneficenza, che rappresenta ormai da anni un evento di richiamo per la comunità italiana nella capitale spagnola.

A fare da contorno alla manifestazione vi sarà un  ricco programma musicale con l’attuazione di cinque gruppi che proporranno versioni live di classici della canzone italiana.

Per maggiori informazioni sull’evento: www.passioneitalia.es

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Si chiude la 34a edizione del Salón de Gourmets

Si chiude la 34a edizione del Salón de Gourmets

Dopo una lunga attesa, è tornata la principale manifestazione dedicata alle eccellenze gastronomiche gourmet. 74.914 professionisti hanno visitato la fiera Salón de Gourmets, durante i 4 giorni di fiera, in cui sono state presentate le novità e le tendenze del settore.

Anche quest’anno la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) ha organizzato la partecipazione delle imprese del Belpaese all’interno dell’Area Italia. I professionisti presenti alla fiera hanno potuto toccare con mano una grande varietà di prodotti tipici della tradizione gastronomica del paese transalpino, tra cui insaccati, formaggi, farine, caviale, conserve, pasta fresca, dolci artigianali, vini e liquori.

L’Area Italia è stata ufficialmente inaugurata il 18 ottobre da una delegazione istituzionale composta dall’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, dalla Consejera all’Ambiente, all’Assetto del territorio e alla Sostenibilità della Comunidad di Madrid, Paloma Martín Martín, dal direttore CCIS, Giovanni Aricó, e il Consigliere Economico dell’Ambasciata d’Italia in Spagna, Roberto Nocella.

Al termine della fiera, gli espositori italiani si sono dichiarati molto soddisfatti dei contatti presi durante la manifestazione, la cui celebrazione ha senza dubbio rappresentato un tocco di normalità dopo 18 mesi di limitazioni alla mobilità dovute all’emergenza sanitaria.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Laboratorio formativo “Strategie progettuali; sostenibilità e cultura della misurazione”

Laboratorio formativo “Strategie progettuali; sostenibilità e cultura della misurazione”

Nell’ambito del progetto European EU-Heritage, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), in collaborazione con l’associazione La Cultora, organizza il workshop professionale in ambito culturale: “Strategie progettuali; sostenibilità e cultura della misurazione”

Il programma consente due tipi di assistenza:

1) Partecipare a 3 sessioni aperte sotto forma di conferenza, per chi vuole avvicinarsi all’argomento.

2) Partecipare al laboratorio formativo su casi studio, per chi vuole sviluppare una riflessione più approfondita.


Per maggiori informazioni contattare l’EU Desk CCIS: eudesk@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Torna l’iniziativa “Diventa un’impresa Energika”

Torna l’iniziativa “Diventa un’impresa Energika”

Il forte aumento del prezzo dell’energia elettrica che stiamo vivendo in queste settimane dimostra, ancora una volta, l’importanza di una gestione efficiente delle risorse energetiche da parte di aziende e famiglie.

In questo contesto, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) ed il suo socio Energika Srl hanno deciso di riattivare l’iniziativa “Conviértete en una empresa Energika” (Diventa un’impresa Energika), un servizio diretto alle imprese associate che ha come obiettivo favorire l’efficientamento energetico e la conseguente riduzione dei costi delle spese per le utilities (luce e gas).

Grazie a questa iniziativa, le imprese associate alla CCIS potranno richiedere e ricevere, gratuitamente, una consulenza personalizzata ed uno Studio di Fattibilità, non impegnativo per il Cliente, al fine di ottenere un risparmio energetico. Una volta conseguita e dimostrata l’effettiva riduzione dei costi, Energika richiederà una fee (previamente concordata) sul citato risparmio. Si tratta quindi di un servizio ad impatto economico-finanziario positivo per le imprese, dato che non comporta nessun costo, bensì un beneficio effettivo in termini di risparmio.

“Conviértete en una empresa Energika” è un’iniziativa che, oltre a stimolare il proceso di sostenibilità energética, mira a fornire un concreto supporto ai soci della CCIS, attraverso un servizio efficace e conveniente per tutti gli attori coinvolti.

Per maggiori informazioni sulla progettualità, scrivere a: simone.ferrali@italcamara-es.com



ENERGIKA

Fondata nel 1997, Energika opera nel settore delle consulenze e dell’ingegneria in ambito energetico dell’industria e del terziario.

Peculiarità di Energika è l’assoluta indipendenza da qualsiasi fornitore di energia, associazione di categoria o consorzio, scegliendo un posizionamento di mercato Demand Side Management (dalla parte del consumatore finale).

Energika ha maturato esperienza ventennale nel settore dell’Audit Energetico, che realizza in modo innovativo e personalizzato, grazie all’esperienza maturata e all’ausilio del portale http://admin.energika.it, ponendo particolare attenzione al controllo dei consumi energetici in funzione degli indici più significativi a seconda della tipologia di consumatore finale di energia.

Energika si occupa inoltre di progettazione dei sistemi di produzione, trasformazione e trasporto dell’energia, oltre alle principali tecnologie di efficienza energetica quali:

  • Impianti di cogenerazione e trigenerazione;
  • Ottimizzazione di processi di combustione in Centrali Termiche industriali;
  • Impianti di produzione energia da fonte rinnovabile (geotermico, eolico, solare);
  • Rifasamento, inverter, soft starter, motori ad alta efficienza, sistemi di monitoraggio consumi.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Al Mercado de Chamberí di Madrid lo spazio dedicato alle eccellenze agroalimentari “made in Italy”

Al Mercado de Chamberí di Madrid lo spazio dedicato alle eccellenze agroalimentari “made in Italy”

Da diversi mesi il Mercado de Chamberí di Madrid  è diventato uno dei punti di riferimento per gli amanti della gastronomia italiana autentica. Al suo interno, infatti, si trova lo stand (locale 4) dedicato alle eccellenze “made in Italy”  che la Camera di Commercio e Industria italiana (CCIS) gestisce con l’obiettivo di promuovere e favorire l’introduzione nel mercato di nuovi prodotti regionali.

Nello specifico, sono oltre 50 le specialità che si possono incontrare nello stand, tra cui formaggi freschi e stagionati del Nord e Sud Italia, diverse tipologie di pasta, una vasta gamma di conserve, legumi e cereali di agricoltura biologica, insaccati, prodotti da forno come il panuozzo, il panigaccio e la pinsa, oltre a una gran varietà di vini.

Inoltre è possibile degustare sul posto diverse e gustose proposte gastronomiche elaborate utilizzando alcuni tra i prodotti esposti, come la pinsa alla romana, il cannolo siciliano o i taglieri di formaggi e insaccati.

Dove e quando

Indirizzo: 
Mercado de Chamberí – Calle de Alonso Cano, 10, 28010 Madrid – Stand nº4

Orario:
– Lunedì: 10 – 15
– Da martedì a giovedì: 10-15 e 17:30 – 20
– Venerdì: 10-15 e 17:30 – 22
– Sabato: 10-15 e 20 – 23

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X