La CCIS alla fiera IMEX di Madrid

La CCIS alla fiera IMEX di Madrid

La Fiera IMEX-Madrid 2020 si terrà i giorni 12 e 13 febbraio nella Galería de Cristal del Palacio de Cibeles di Madrid, che ha ospitato le ultime tre edizioni. Anche quest’anno IMEX-Madrid riunirà i principali attori del commercio estero.

L’evento è co-organizzato da Moneda Única, rivista specializzata in affari internazionali, e la Consejería de Economía, Empleo y Hacienda della Comunità di Madid, attraverso la Direzione generale di Economia, Statistica e Competitività.

IMEX-Madrid sarà il punto d’incontro di tutti gli agenti del settore estero, con l’obiettivo di offrire opportunità d’affari nel mercato internazionale e promuovere il commercio estero, contribuendo così in modo attivo alla crescita delle imprese.

Come nelle precedenti edizioni, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), rappresenterà l’Italia nell’area dedicata alle riunioni imprese-paesi, dove presenterà le opportunità ed i servizi a disposizione delle imprese e degli operatori interessati ad espandere la propria attività nel mercato italiano.

Per richiedere appuntamento con i responsabili della CCIS presenti ad IMEX, è necessario compilare il formulario della web della fiera: http://imex.impulsoexterior.net/imex-madrid/paises-imex-madrid/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Ciclo de Cene sensoriali “20 Buone Regioni per chiamarla Italia”.

Ciclo de Cene sensoriali “20 Buone Regioni per chiamarla Italia”.

Dopo il successo dei due primi appuntamenti con la cucina regionale italiana, la CCIS organizza altre cinque cene sensoriali nell’ambito dell’iniziativa “20 Buone Regioni per chiamarla Italia”, secondo il seguente calendario:

– 13 febbraio 2020: LIGURIA, EMILIA ROMAGNA E TOSCANA

– 12 marzo 2020: MARCHE, ABRUZZO E UMBRIA

– 16 aprile 2020: LAZIO, CAMPANIA E MOLISE

– 7 maggio 2020: CALABRIA, PUGLIA E BASILICATA

– 20 giugno 2020: SICILIA E SARDEGNA

L’obiettivo dell’iniziativa e far conoscere l’autentica cucina regionale italiana attraverso una vera e propria esperienza sensoriale, con la preparazioen di ricette dal vivo, la presentazione delle loro caratteristiche, originni e curiosità da parte dello chef Alessandro Cresta (Mo’ Better Food), la musica di Jonathan Colombo e la proiezione di immagini dei territori protagonist ed i loro prodotti.

Si tratta di un’iniziativa organizzata dalla CCIS, in collaborazione con la delegaazione in Spagna dell‘Accademia Italiana della Cucina, nell’ambito del progetto “True Italian Taste – 100% Auténtico”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Assocamerestero, che ha come obiettivo la valorizzazione e la promozione in Spagna dei prodotti italiani autentici.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa: www.100autentico.es/cenasregionales/.

#trueitaliantaste; #100autentico; #iffoodcouldtalk

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La fiducia delle imprese spagnole per il 2020 è superiore alla media della zona Euro

La fiducia delle imprese spagnole per il 2020 è superiore alla media della zona Euro

Le imprese spagnole sono più ottimiste rispetto a quelle dell’insieme dell’Unione Europea relativamente all’evoluzione della propria attività nel 2020, secondo i dati pubblicati dall’Encuesta de Perspectivas Empresariales en España y Europa 2019, coordinata da Eurochambres in collaborazione con la Cámara de Comercio de España. Il report raccoglie l’opinione di 53.000 imprese europee, delle quali 2.591 sono spagnole.

Delle quattro variabili analizzate – export, occupazione, investimenti e vendite nazionali – le aspettative delle imprese spagnole sono maggiormente positive rispetto a quelle europee nelle prime tre, soprattutto per ciò che riguarda l’evoluzione delle esportazioni.

Le imprese si aspettano un comportamento positivo dell’occupazione nel 2020, anche se a un ritmo minore rispetto al 2019.

La domanda nazionale sarà il principale fattore che condizionerà l’attività delle imprese spagnole nel 2020 (lo indicano il 73,5% delle imprese intervistate). I costi del lavoro con il 45,5% e la domanda esterna (26,5%) vengono indicati il secondo e terzo fattore che condizioneranno gli affari delle compagnie in Spagna durante l’anno in corso.

Anche per le imprese dell’insieme dell’UE la domanda nazionale è indicata come la principale variabile che influirà negli affati nel 2020 e al secondo posto si colloca la scarsità di personale qualificato.

Da notare che, nonostante le aspettative delle imprese europee sull’andamento degli affari siano positive, risultano comunque inferiori rispetto a quelle registrate nel 2019.

È possibile scaricare il documento completo attraverso il seguente link: https://www.camara.es/sites/default/files/publicaciones/documento_resultados_19_0.pdf

Fonte: Europapress

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Corsi di Cucina Italiana nella CCIS

Corsi di Cucina Italiana nella CCIS

Sono già aperte le iscrizioni per i nuovi corsi di cucina italiana organizzati dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), che si terranno a partire dal prossimo mese di febbraio.

In particolare, dal 20 febbraio fino al 28 aprile, sono previsti 8 corsi della durata di circa 2 ore ciascuno dedicati alla preparazione di un determinato piatto o ricetta del Belpaese, tra cui la pizza e focaccia, la pasta fresca, le salse tradizionali, il risotto ed i dolci.

Inoltre, verranno organizzati anche corsi intensivi dedicati a piatti e ricette tradizionali regionali. In questo senso è già stato programmato il corso “La Scuola Federiciana”, impartito dallo chef e gastronomo Alessandro Castro, che si terrà dal 12 al 14 febbraio. Sarà l’occasione per apprendere i segreti per preparare squisite ricette che risalgono ai tempi dell’imperatore Federico II e che fanno parte della tradizione gastronomica delle regioni meridionali dello Stivale: Puglia, Calabria e Sicilia. Tra queste, vanno menzionate la bombetta di bufala, il riso all’arancia con baccalà, il croccante con zucca e la crostata con mousse  di fragole.

Tutti i corsi si terranno presso la sede camerale (calle Cristóbal Bordiú, 54 – 28003 Madrid), e saranno impartiti da chef italiani di esperienza che da anni collaborano con la Camera nella realizzazione di attività di promozione della gastronomia italiana in Spagna.

Per maggiori informazioni contattare: comercial@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La pizza protagonista nel Salón de Gourmets di Madrid

La pizza protagonista nel Salón de Gourmets di Madrid

Si avvicina l’appuntamento con la XXXIV edizione del Salón Internacional de Gourmets di Madrid (quartiere fieristico di IFEMA, 30 marzo -2 aprile 2020) e gli organizzatori hanno già definito un intenso programma di attività collaterali nel quale verrà riservato ampio protagonismo a uno dei piatti più diffusi della tradizione culinaria italiana: la pizza.

Per la prima volta in Spagna, infatti, si celebrerá il Campionato spagnolo di Pizza Gourmets. Organizzato dall’Associazione spagnola di Pizzaioli Artigiani, questo campionato prevede cinque categorie: pizza classica, pizza pala, pizza al taglio, senza glutine e acrobatica. Il vincitore di ciascuna categoria rappresenterà la Spagna nel campionato Mondiale della Pizza che si terrà a Parma.

Attraverso il seguente link si possono reperire maggiori informazioni sull’iniziativa. Il termine ultimo per l’iscrizione è il venerdì 28 febbraio 2020 o fino al raggiungimento del numero massimo di partecipanti ammessi.

Il protagonismo italiano in questa nuova edizione della fiera è confermato anche quest’anno dall’importante presenza di imprese e prodotti del Belpaese nello spazio espositivo che la CCIS gestisce dal 2009 e che, anno dopo anno, è diventato il punto di riferimento per tutti gli operatori del settore interessati ai prodotti italiani autentici. In particolare, quest’anno lo spazio espositivo che delimiterà l’Area Italia, ubicato nel padiglione 8 supererá i 300 m2, all’interno dei quali verranno presentati oltre 140 prodotti provenienti da tutte le regioni. Un programma giornaliero di showcooking, presentazioni e degustazioni di prodotti accompagnerà la presenza delle imprese italiane durante i 4 giorni di fiera e sarà diffuso nelle prossime settimane attraverso un’azione di mailing agli operatori locali.

Per maggiori informazioni sull’Area espositiva gestita dalla CCIS: ferias@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Un viaggio culinario tra i sapori delle Tre Venezie

Un viaggio culinario tra i sapori delle Tre Venezie

Le regioni del  Triveneto sono state le protagoniste della seconda cena sensoriale del ciclo “20 Buone Regioni per Chiamarla Italia”, l’iniziativa organizzata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) nell’ambito del progetto  “True Italian Taste – 100% Auténtico”, finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Assocamerestero (l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero), che ha l’obiettivo di valorizzare e promuovere in Spagna i prodotti italiani autentici e certificati.

Gli invitati, che si sono dati appuntamento nella sede della CCIS lo scorso 16 gennaio, hanno avuto l’opportunità di degustare alcune ricette tipiche della traizione culinaria delle re regiooni del Nord Est, tra cui il Risotto Tastasal, i canederli ed il Bodeto alla Triestina. A ciascun piatto è stato associato un vino tipoco del territorio, come il Trentino Doc Cabernet Sauvignon, l’Amarone classico della Valpolicella ed il Ribolla Gialla Brut.

Lo chef Alessandro Cresta, durante l’elaborazione delle ricette, ha presentato i prodotti utilizzati, le loro caratteristiche, la loro storia e quelle dei territori d’origine. Inoltre, la musica dal vivo di Jonathan Colombo  ha accompagnatogli invitati durante l’intera durata dell’evento, mentre venivano proiettate immagini delle regioni protagoniste e dei loro prodotti tipici, in modo da far vivere ai presenti un’esperienza sensoriale totalemnte immersiva.

Il ciclo “20 Buone Regioni per Chiamarla Italia” proseguirà con altri cinque appuntamenti a partire dal prossimo 13 febbraio, secondo il seguente calendario:

13 febbraio 2020: LIGURIA, EMILIA ROMAGNA Y TOSCANA

12 marzo 2020: MARCHE, ABRUZZO Y UMBRIA

16 aprile 2020: LAZIO, CAMPANIA Y MOLISE

7 maggio 2020: CALABRIA, PUGLIA Y BASILICATA

20 giugno 2020: SICILIA Y SARDEGNA

Per maggiori informazioni sull’iniziativa: www.100autentico.es/cenasregionales.

Prenotazione posti: comercial@italcamara-es.com

Hashtag del progetto: #trueitaliantaste; #100autentico; #iffoodcouldtalk

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Presenza italiana alla fiera HIP di Madrid

Presenza italiana alla fiera HIP di Madrid

Anche quest’anno la CCIS gestisce la presenza di imprese italiane alla fiera HIP –Hospitality Innovation Planet, che si terrà nel quartiere fieristico di Madrid, IFEMA, dal 24 al 26 febbraio prossimo.

Si tratta del principale evento sull’innovazione per il settore Ho.Re.Ca. in Spagna e, per questa nuova edizione, si attendono oltre 25.000 visitatori professionisti e 400 marche espositrici, che si daranno appuntamento per presentare prodotti e soluzioni specifiche per ciascun segmenton del settore: bar, ristoranti, hotel, delivery, catering e tempo libero.

La CCIS realizzerà uno spazio espositivo dedicato alle eccellenze del “made in Italy”, che si troverà presso il Padiglione 12 – Area Stand G737 e nel quale esporranno imprese italiane dedicate alla produzione di macchinari per la refrigerazione, forni per ristorazione, apparecchi per la gestione di banconote, monete, transazioni tramite cash e cashless, e alla fornitura di caffè per strutture ristorative.

Per maggiori informazioni sulla partecipazione italiana a HIP: ferias@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il mercato del grande consumo cresce in Spagna e in Italia

Il mercato del grande consumo cresce in Spagna e in Italia

Nel terzo trimestre del 2019, il mercato del grande consumo è cresciuto in Spagna del 2,7%, secondo lo studio “Growth Reporter” elaborato da Nielsen. Il dato si deve in particolare alla tendenza di incremento dei prezzi, con una paniere più caro del 2,4%, mentre per la domanda la crescita è appena dello 0,3%.

Si tratta di una dinamica simile a quella del mercato europeo nel csuo complesso, che è cresciuto del 2,2% (cinque decimi in meno rispetto alla Spagna), un dato dovuto al maggior costo del paniere (+2,5%) e ad una leggera contrazione della domanda (-0,3%).

Analizzando il comportamento degli altri 4 grandi mercati europei, va sottolineata la crescita dell’1,9% registrata in Italia, dovuta esclusivamente all’aumento di prodotti nel paniere a fronte di una crescita nulla in termini di prezzi.

La Germania, invece, registra una caduta di quasi due punti relativamente alla domanda, il peggior dato dell’ultimo anno, che contribuisce alla contrazione del  0,9% del mercato. Il report sottolinea come la crescente incertezza dovuta ai conflitti commerciali tra gli Stati Uniti e la Cina e le future relazioni commerciali tra il Regno Unito e la UE abbiano un impatto negativo nell’investimento globale, specialmente in Germania per via della sua rilevanza nella produzione di beni industriali.

Anche la Francia registra una caduta in termini di volume (-1,3%), compensata però dal maggior prezzo del paniere, per un incremento del mercato del grande consumo dello 0,7% nel terzo trimestre del 2019.

Infine, il Regno Unito ha registrato una crescita dell’1% sostenuta dal prezzo, in linea con quanto è stato osservato negli ultimi trimestri.

Fonte: Moneda Única

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Chiusura della Camera per le festività natalizie

Chiusura della Camera per le festività natalizie

La sede della CCIS rimarrà chiusa per le festività natalizie dal 24 Diciembre 2019 al 3 Gennaio 2020.
In questo specifico periodo non saranno disponibili i servizi normalmente prestati durante l’anno. L’attività camerale verrà ripristinata a partire dal 7 Gennaio 2020.

Lo staff della Camera augura a tutti i soci e amici Un Buon Natale e un 2020 ricco di soddisfazioni.


Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Terza edizione del concorso “Prepara il tuo futuro. Giovani talenti della cucina italiana”

Terza edizione del concorso “Prepara il tuo futuro. Giovani talenti della cucina italiana”

Nell’ambito delle iniziative per la “Settimana della cucina italiana”, è stata lanciata a Madrid la terza edizione del concorso “Prepara il tuo futuro. Giovani talenti della cucina italiana” che selezionerà gli chef più promettenti di Spagna che desiderino specializzarsi in cucina italiana.

I vincitori avranno accesso al corso “Italian Culinary Programme-Unit 2” di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, a cui farà seguito un periodo di tirocinio in prestigiosi ristoranti italiani.

Il concorso è organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Spagna con la collaborazione dell’Ente Nazionale Italiano Turismo (ENIT) e la Camera di Commercio e Industria Italiana per Spagna (CCIS).

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 20 febbraio 2020.

Info e bando su http://itmakes.net/especiales/food-wine/ 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X