Chiusura della CCIS per le vacanze estive dal 9 al 20 agosto 2021

Chiusura della CCIS per le vacanze estive dal 9 al 20 agosto 2021

A causa del periodo estivo e vacazionale, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna riduce la propria attività nel mese di agosto. per questo motivo, non si potrà garantire una rapida risposta alle eventuali richieste che perverranno in questo periodo.

Inoltre, la sede della CCIS chiuderà dal 9 al 20 agosto 2021 per le vacanze estive. In questo specifico periodo non saranno disponibili i servizi normalmente prestati durante l’anno.

Lo staff della Camera augura a tutti i soci e amici buone vacanze estive.

Sede

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Esposizione a Siviglia: un viaggio nella bellezza delle piazze italiane

Esposizione a Siviglia: un viaggio nella bellezza delle piazze italiane

“Le Piazze (In)visibili” è il titolo di una mostra ospitata, nel ‘Patio Mayor’ del Municipio di Siviglia, aperta al pubblico dal 16 luglio e disponibile fino al 15 agosto 2021

L’evento culturale è stato inaugurato lo scorso 15 luglio, alla presenza dell’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Riccardo Guariglia, del Sindaco Juan Espadas, del Console Onorario Carlos Ruiz-Berdejo y Sigurtà Marchetti e della Direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, Marialuisa Pappalardo

Ideata e curata da Marco Delogu, e promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese), “Le Piazze (In)visibili” propone un suggestivo viaggio nella bellezza delle Piazze italiane, stimolando riflessioni su un momento storico di “sospensione” e su tutti quei valori identitari che, nel corso della nostra storia, si sono sviluppati intorno al concetto della “piazza”. 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Evento finale di disseminazione del Progetto IPER

Evento finale di disseminazione del Progetto IPER

Lo scorso 15 Luglio si è tenuto, in formato virtuale, l’Evento Finale di Disseminazione del Progetto europeo IPER, che la CCIS ha gestito come ente coordinatore avvalendosi di una partnership composta da enti ed associazioni di diversi paesi: PREDIF, Hollókő, Camera di Commercio Italiana per il Portogallo, Blended Training Services, Università dei Sapori, The Chocolate Way.

IPER è nato nell’ultimo trimestre del 2018 con l’obiettivo di utilizzare la metodologia “nano-learning” per rafforzare le competenze dei professionisti che lavorano nel settore del turismo e nella gestione del patrimonio culturale, promuovendo quest’ultimo attraverso l’uso delle ICT, secondo i principi del turismo accessibile.

Durante l’evento dello scorso 15 luglio, la CCIS ed i partner del progetto hanno presentato i risultati del progetto nei rispettivi paesi. Successivamente è stata allestita la tavola rotonda “La prospettiva futura e l’importanza della promozione del patrimonio culturale attraverso le TIC secondo i principi del turismo accessibile”, modarata da Luca Trovato, responsabile dell’EU Desk della CCIS e nella quale gli esperti invitati hanno fornito i loro pensieri e spunti di riflessione sul tema proposto. In particolare, vi hanno preso parte Miguel Carrasco Hernández, direttore dell’area di turismo, accessibilità universale e cultura inclusiva presso PREDIF; Concetta D’Emma, ​​Esperta di Food Marketing e fondatrice di UnconventionalHospitality; Angelo Presenza, Professore Associato in Marketing Turistico presso l’Università degli Studi del Molise; Péter Kelecsényi, direttore generale di Hollókő World Heritage Management.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Sono oltre 40 i prodotti italiani autentici esposti nello store “True Italian Taste” nel Mercado de Chamberí

Dalla seconda metà dello scorso mese di maggio la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) gestisce uno stand di promozione  di prodotti italiani autentici all’interno dello storico Mercado de Chamberì a Madrid, uno dei principali punti di riferimento per gli amanti della gastronomia di qualità.

L’obiettivo è  quello di favorire l’ingresso nel mercato spagnolo delle aziende italiane produttrici coinvolte nell’iniziativa, attraverso una previa azione di promozione e testing dei prodotti sul consumatore finale.

Al momento sono  11 le imprese produttrici che hanno aderito all’iniziativa, per un totale di oltre 40 prodotti  di diverse tipologie presenti nel gourmet store “True Italian Taste” gestito dalla CCIS: dai formaggi dell’azienda veneta Brazzale, ai salumi campani di Paesanello, passando per i vini dell’Azienda Agricola Villa Bottona, le deliziose creme al pistacchio della siciliana Bacco, i funghi secchi ed i risotti pronti della vicentina Primizie Food e la vasta gamma di sughi e conserve delle imprese Only Good Italy, Biosila e Martino & Saporita, senza dimenticare i vari formati di pasta secca delle aziende Astorino Pasta e Pastificio Fiorillo ed i prodotti da forno di Paisá Food.

Lo store gestito dalla CCIS sarà attivo fino alla fine di settembre. Prende il nome dal progetto “True Italian Taste”, per la valorizzazione del prodotto italiano autentico nel mondo,  finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e gestito da Assocamerestero.

Informazioni sullo store “True Italian Taste”

Indirizzo: Mercado de Chamberí – Calle de Alonso Cano, 10, 28010 Madrid – Stand nº4

Orario:
– Lunedì: 10 – 14
– Da martedì a giovedì: 10-14 e 17:30 – 20
– Venerdì e Sabato: 10-14 e 17:30 – 22

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Successo della prima edizione del concorso EU Scoop!

Successo della prima edizione del concorso EU Scoop!

Il 28 giugno scorso, la Camera di Commercio e Industria Italiana per al Spagna (CCIS) e FPEmpresa hanno organizzato la prima edizione nazionale del Contest EU Scoop!. Un evento in i diversi team di studenti accompagnati dai propri docenti, che hanno partecipato alla formazione SCoopConSS, hanno presentato 19 idee di business cooperativo che contribuiscono al raggiungimento dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Durante l’evento,nell’ambito del quale altri esperti e professionisti della cooperazione sono stati invitati come pubblico e membri della giuria, sono state premiate le migliori idee ed è stato selezionato un team per partecipare alle finali internazionali a Firenze (Italia) che si terranno nel mese di settembre 2021.

In questa occasione, il vincitore del concorso è stato il centro “EFA La Malvesía” con il progetto EDUNATURE, una Cooperativa Sociale dedicata alla programmazioen dell’Educazione Ambientale alla difesa del medioambiente, aiutando a conoscerlo, valorizzarlo e rispettarlo.

D’altra parte, l’IES Ángel Corella, con il suo progetto ECOOP GRANJA, e l’IES Francisco Tomás y Valiente, con il suo “Aires de Huerta”, hanno ottenuto rispettivamente la prima e la seconda menzione d’onore.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Prima in Spagna del film “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli

Prima in Spagna del film “Miss Marx” di Susanna Nicchiarelli

Mercoledì 7 luglio, alle 20:15, presso il Cine Paz di Madrid, si proietterà la prima del film “Miss Marx”, scritta e diretta da Susanna Nicchiarelli. Il film narra la storia di Eleanor ‘Tussy’ Marx, figlia minore di Karl Marx. Eleanor, donna brillante ed inteligente, è interpretata da Romola Garai.

Al film, presentato al Festival di Venezia 2020, sono stati riconosciuti tre premi David di Donatello (Miglior Produzione, Miglior Musica e Miglior Costumista).

Al seguente link, puoi vedere il trailer di “Miss Marx”: https://www.youtube.com/watch?v=bmhgWqDRRXU&t=12s

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il ristorante Reginella selezionato come finalista nel concorso Mejor Pizza de España

Il ristorante Reginella selezionato come finalista nel concorso Mejor Pizza de España

Il 1º luglio, si terrà la finale del 1º “Concurso Nacional a la Mejor Pizza” ed il nostro socio Ristorante Reginella è stato selezionato tra i sei finalista. Il ristorante gareggerà per essere la miglior pizzeria napoletana in Spagna.

Una giuria, composta da 8 figure rilevanti del settore, valuteranno la preparazione, la cottura ed il sapore dell’autentica pizza napoletana.

Vogliamo fare un grande in bocca al lupo al nostro amico e socio Ristorante Reginella, complimentadoci già da ora per la finale raggiunta.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Talentoo partecipa anche quest’anno al 4YFN

Talentoo partecipa anche quest’anno al 4YFN

Talentoo, la piattaforma B2B che collega le aziende in cerca di personale con una rete globale di recruiter composta da società di reclutamento e headhunter, partecipa anche quest’anno anno all’evento di riferimento nazionale nel panorama delle startup: 4YFN, che si tiene a Barcellona dal 28 da giugno al 1º luglio 2021.

Con il suo modello innovativo che comprende già più di 2.500 aziende la piattaforma di selezione B2B è in fase di espansione internazionale, con l’apertura di mercati in LATAM e in Europa.

Per questo motivo, con la sua presenza quest’anno a 4YFN, Talentoo non
solo intende farsi conoscere nell’attuale panorama delle startup nazionali, ma anche fare il salto verso l’internazionalizzazione del modello di selezione che sta rivoluzionando il recruiting in Spagna.

Si tratta senza dubbio di una grande opportunità per tutte quelle aziende che frequentano e cercano attivamente i migliori talenti.

Per maggiori informazioni: https://talentoo.net/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Cellnex presenta al MWC21 il poteziale socioeconomico del 5G

Cellnex presenta al MWC21 il poteziale socioeconomico del 5G

Cellnex Telecom parteciperà dal 28 giugno al 1 luglio a una nuova edizione della fiera internazionale MWC21 di Barcellona (precedentemente Mobile World Congress), il punto d’incontro globale per il settore delle comunicazioni mobili. L’azienda, che ha partecipato ininterrottamente alle 14 edizioni precedenti, ​​presenterà le sue ultime soluzioni in termini di “connettività intelligente”, focalizzate in particolare sull’ecosistema infrastrutturale che servirà come base per l’implementazione del 5G , nonché i casi di utilizzo e le applicazioni più rilevanti legati a questa tecnologia, destinata a essere la spina dorsale dell’economia e della società europee nell’era post-COVID.

Una delle novità sarà la presentazione, insieme a MásMóvil, di uno degli ultimi progetti di innovazione di Cellnex, il 5G Catalunya, che mira a trasformare la città di Barcellona in uno scenario di innovazione aperta, e rafforzare la collaborazione dell’intero ecosistema industriale e tecnologico, dalle grandi aziende ai centri tecnologici e alle start-up, al fine di sviluppare soluzioni per le reali esigenze dei cittadini e della comunità imprenditoriale. Le sue applicazioni saranno in molteplici ambiti, tra i quali l’industria, la mobilità urbana, l’e-commerce, la trasmissione audiovisiva, la gestione della sicurezza e delle emergenze in ambito urbano o la formazione a distanza attraverso soluzioni olografiche, oltre alla costruzione di un network multioperativo neutrale progettato per offrire connettività in aree ad alta occupazione stagionale, come le spiagge della costa di Barcellona.

Cellnex presenterà presso il suo stand (3F23, Hall 3) anche altri casi di utilizzo della rete 5G, che l’azienda sta implementando in Europa. Tra questi spicca, in particolare, 5GMED; 4 progetti pilota sulla ferrovia e l’autostrada del corridoio mediterraneo, nel tratto tra Figueres e Perpignan, in cui verranno sviluppati e migliorati scenari applicativi transfrontalieri del 5G nell’ambito dei servizi avanzati di mobilità cooperativa connessa e automatizzata (CCAM) e del Futuro Sistema di comunicazioni mobili ferroviarie (FRMCS); così come il progetto 5G-Lean sviluppato insieme a Nokia e Quobis, che mira a incrementare la connettività nelle aree rurali.

Nell’ambito dell’evento, l’azienda presenterà anche, attraverso Edzcom, la controllata del Gruppo, le ultime tecnologie nelle reti di comunicazione private in modo che aziende e industrie possano svolgere i propri processi attraverso la propria infrastruttura.

Inoltre, in linea con la sua strategia di co-innovazione, nell’edizione di quest’anno Cellnex condividerà lo spazio dello stand con Near Computing, una start-up –partecipata da Cellnex–, con la quale sta sviluppando soluzioni innovative legate all’Edge Computing o all’elaborazione di dati ai margini della rete e l’intelligenza distribuita associata al 5G.

Cellnex nello sviluppo dell’ecosistema 5G in Europa

Il 5G richiede una nuova architettura di rete e Cellnex Telecom, presente in dodici paesi europei, sta lavorando allo sviluppo delle infrastrutture necessarie per l’efficace dispiegamento di questa nuova tecnologia, in cui il modello host-neutral e la condivisione tra operatori sono fondamentali.

Il 5G significherà un cambio di paradigma in termini di connettività per facilitare l’aumento esponenziale dei consumi e della trasmissione dei dati, nonché la latenza minima necessaria per lo sviluppo di applicazioni come il veicolo autonomo, l’intelligenza artificiale, l’industria 4.0 o la telemedicina, tra gli altri.

Per maggiori informazioni: https://www.cellnextelecom.com/it/

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Evento finale del progetto europeo IPER – 15 luglio, ore 12:00

Evento finale del progetto europeo IPER – 15 luglio, ore 12:00

Il prossimo 15 luglio alle ore 12.00 si terrà l’evento di disseminazione finale del progetto Erasmus+ IPER –  TIC per promuovere il patrimonio culturale.

Durante l’evento verranno esposti i risultati di tre anni di progetto, durante i quali si è creata una piattaforma E-learning totalmente gratuita a disposizione degli operatori affinché possano migliorare le proprie competenze riguardo al patrimonio culturale, la sua accessibilità e la raccolta di fondi per progetti in questo settore. Nei moduli saranno presenti anche dei casi pratici sull’utilizzo delle TIC per promuovere il patrimonio culturale.

Durante l’evento interverranno, in una tavola rotonda, esperti del settore e i rappresentanti delle organizzazioni partner che hanno collaborato con la CCIS nella realizzazione del progetto: PREDIF -Plataforma Representativa Estatal de Personas con Discapacidad Física (ES), Commercio Italiana per il Portogallo (PT), Università dei Sapori (IT), The Chocolate Way (IT), Holloko Municipality (HU),Blended Training Service (PT).

Tutti gli interessati e i professionisti nel settore del turismo e patrimonio culturale possono prendere parte all’evento registrandosi previamente attraverso il sseguente link:

Per maggiori informazioni:

eudesk@italcamara-es.com

Web del progetto

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X