La CCIS a Roma per incontrare PMI interessate al mercato spagnolo

La CCIS a Roma per incontrare PMI interessate al mercato spagnolo

Lo scorso 11 marzo, il responsabile dell’Italian Desk della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), Simone Ferrali, ha partecipato all’incontro “CNA International Accademy: business in Spagna”, organizzato dalla CNA International Accademy – CNA Roma, in collaborazione con Nina International.

Durante l’evento, che si è tenuto presso la sede della CNA Roma, Ferrali ha presentato le principali caratteristiche del mercato spagnolo, le opportunità che offre ed i servizi di internazionalizzazione che la CCIS propone alle PMI italiane interessate al succitato mercato. Inoltre, il Presidente di Nina International, Domenico Petrolo, ha voluto sottolineare le opportunità per le imprese interessate ad internazionalizzarsi, grazie ai fondi destinati all’internazionalizzazione che mette a disposizione la Regione Lazio.

All’incontro hanno partecipato 15 imprese ed associazioni di PMI di vari settori, tra i quali agroalimentare, ICT ed edilizia.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Chiusura della Camera per le vacanze estive, 13-24 agosto 2017 e orario estivo

Chiusura della Camera per le vacanze estive, 13-24 agosto 2017 e orario estivo

Durante il mese di agosto, l’attività della  Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna sarà ridotta. Per questo motivo, non si potrà garantire una risposta rapida alle richieste che saranno inviate in questo periodo.

La sede della CCIS, inoltre, chiuderà dal 13 al 24 agosto 2018. In questo specifico periodo non saranno disponibili i servizi normalmente prestati durante l’anno. L’attività camerale verrà ripristinata a partire dal 27 agosto.

Si informa inoltre che fino al 14 settembre l’orario di apertura della CCIS sarà dalle 9:00 alle 16:00.

Lo staff della Camera augura a tutti i soci e amici buone vacanze estive.

 

Vacaciones

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Finale del Concorso “Jóvenes talentos de la cocina italiana”

Finale del Concorso “Jóvenes talentos de la cocina italiana”

Immagini Finale del concorso “Prepara tu futuro – Jóvenes talentos de la cocina italiana”

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Ecco i vincitori del Concorso per i Giovani talenti della cucina italiana

Ecco i vincitori del Concorso per i Giovani talenti della cucina italiana

Lo scorso 26 febbraio, presso il Kitchen Club de Calle General Pardiñas, 103 – Madrid, si è riunita la giuria per selezionare i 2 vincitori del Concorso per i Giovani talenti della cucina italiana fra i 6 finalisti.

 

Concurso4

 

Dopo un’attenta valutazione, la giura, composta da Stefano Sannino, Ambasciatore d’Italia in Spagna, Ramon Freixa, chef con due Stelle Michelin del ristorante The Principal Madrid, Cristina Altozano, coordinatore di Elle Gourmet, e Matteo Berti, coordinatore didattico della Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA, ha scelto come vincitori Pilar Toledo Verdú di Alicante e Domenico Demoro, italiano residente a Siviglia.

 

Concurso3

 

I 2 vincitori avranno l’opportunità di realizzare un viaggio gratuito in Italia che include 2 mesi di formazione presso la prestigiosa Scuola Internazionale di Cucina Italiana ALMA (Parma), a partire da maggio 2018, e successivamente stage di 4 mesi in ristoranti di importanti chef italiani.

 

Concurso2

 

L’iniziativa, organizzata dall’Ambasciata d’Italia, in collaborazione con la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna ed ALMA, si inquadra nei progetti ITmakES Food&Wine, che punta a rafforzare la collaborazione in ambito gastronomico tra i due Paesi, e !100% auténtico¡, per la valorizzazione del prodotto agroalimentare italiano di qualità.

 

Per vedere le migliori immagini della Finale del concorso clicca qui

 

Concurso1

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Presentate a Madrid le iniziative organizzate nell’ambito della II Settimana della Cucina Italiana en Mondo

Presentate a Madrid le iniziative organizzate nell’ambito della II Settimana della Cucina Italiana en Mondo

Il giorno 15 novembre 2017, presso l’Ambasciata d’Italia a Madrid, sono state presentate le iniziative previste in occasione della II Settimana della Cucina Italiana nel mondo. Si tratta di una serie di eventi dedicati alla tradizione culinaria italiana, che si terranno dal 20 al 26 novembre a Madrid, Barcellona e Sevilla L’evento di lancio, che ha visto la presenza di giornalisti, professionisti del settore gastronomico, rappresentanti delle istituzioni italiane in Spagna e della comunità di affari italo-spagnola, è stato presentato dall’attrice Patricia Conde, che ha accompagnato l’Ambasciatore d’Italia Stefano Sannino.

rueda-de-prensa1

Le iniziative programmate saranno avviate grazie alla collaborazione tra le istituzioni, associazioni ed enti che fanno parte del Sistema Italia in Spagna, sotto la coordinazione dell’Ambasciata d’Italia. in questa occasione le attività saranno associate ai principi etici e sociali che ispirano le culture gastronomiche italiana e spagnola – salute, sostenibilità, coesione sociale, territori, innovazione, autenticità qualità e futuro. Si tratta dei valori che vuole trasmettere il progetto ITmakES Food&Wine, lanciato dall’Ambasciata d’Italia e che avrà inizio proprio in coincidenza della Settimana della Cucina Italiana, essendo previste diverse iniziative durante tutto il 2018.

Il programma delle attività legate alla II Settimana della Cucina Italiana avrà inizio il 20 novembre presso la sede della Fundación Cruzcampo di Siviglia, con la cena benefica “Encuentro de sabores mediterráneos” che vedrá protagonisti chef del calibro di Pino Cuttaia e Julio Fernández Quintero, che offriranno un maridage tra le tradizioni culinarie della Sicilia e dell’Amdalusia. Di grande rilievo anche le iniziative Buen@provecho e Special Cook – Tu salud en tu plato, que si terranno il 22 ed il 24 novembre. La prima prevede la preparazione, da parte dello chef Alfonso Caputo, di una cena speciale a base di eccedenti alimentari nel refettorio sociale della “Hermandad del Refugio” di Madrid, con l’obiettivo di sostenere la lotta  contro lo spreco alimentare e dare valore alla dimensione sociale del cibo. nella seconda, due giovani chef italiani si sfideranno nella preparazione di piatti di alta cucina per pazienti e famigliari nell’hospedale universitario del Tajo di Aranjuez, seguendo le prescrizioni mediche della struttura. In questo modo si vuole informare e sensibilizzare sull’importanza di un’alimentazione sana in una forma innovativa.

Da parte sua, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e l’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT), in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia di Madrid, organizzano ITALIA.eat. Si tratta di un ciclo di attività che si terranno presso El Paracaidista (Calle La Palma, 10, 28004 Madrid), dal 21 al 26 novembre, per far conoscere alcuni prodotti della gastronomia italiana.

Tutte le attività di ITALIA.eat hanno in comune la migliore tradizione gastronomica italiana. Tra queste, si segnalano:
Recetas desde el Adriático: lo chef Marcello Leoni realizzerà una Masterclass e preparerà due ricette tipiche a base di pesce;
Degusta ITALIA.eat a ciegas: showcooking dello chef Alessandro Cresta dell’impresa Mo’ Better Food e degustazione alla cieca di ricette regionali tradizionali;
Okupa by ITALIA.eat: a pranzo ed a cena, presso la terrazza de El Paracaidista, lo chef Alessandro Cresta preparerà e servirà dei menù speciali a base di ricette tradizionali italiane;
Aperol Spritz & Music by ITALIA.eat: dalle 18:30 alle 20:30, si potrà prendere un aperitivo speciale caratterizzato dal conubio Aperol Spritz+ tapa italiana e preparato dall’impresa Mó Better Food;
Pop up ITALIA.eat: una parte de El Paracaidista sarà dedicata all’esposizione e vendita di prodotti gastronomici italiani. Si potranno acquistare prodotti di Accademia del Gusto, Aperol Spritz, Negrini, Nutella y Villa Massa.

Per conoscere tutte le iniziative di ITALIA.eat, visita la pagina: www.semanacocinaitaliana.es/italia-eat

AF-Diptico-Programa-Italia
Clicca sull’immagine per scaricare il depliant informativo di ITALIA.eat

Diverse tra queste iniziative saranno l’occasione per presentare il ¡100% Auténtico!, progetto per la valorizzazione del prodotto agroalimentare italiano autentico. Per maggiori informazioni sul progetto: www.100autentico.es.

 

Le iniziative della Semana sono disponibili sulla pagina web: www.semanacocinaitaliana.es.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il mondo della robotica arriva alla Scuola dell’Infanzia di Madrid

Il mondo della robotica arriva alla Scuola dell’Infanzia di Madrid

Il progetto Bee-Bot è stato attiviato grazie alla collaborazione della CCIS e dell’impresa associata Esprinet Ibérica.

 

La Scuola dell’Infanzia Italiana di Madrid ha attivato il progetto Bee – Bot, un’iniziativa per avvicinare i più piccoli al mondo della robotica. Questo progetto ha come obiettivo quello di incentivare lo sviluppo della creatività, della memoria, della logica e della capacità di risoluzione dei problemi, attraverso l’utilizzo di strumenti multimediali e la realizzazione di giochi interattivi.

 

Un’ape-robot accompagnerà i bambini in questo programma di apprendimento dinamico, che si svilupperà a partire da questo mese di ottobre, terminando a maggio 2018.

 

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) appoggia fermamente questa interesante iniciativa educativa, resa possibile dal contributo fondamentale del suo socio Esprinet, impresa leader nella distribuzione all’ingrosso di articoli informatici ed elettronici in Italia, Spagna e Portogallo, che ha donato alla Scuola dell’Infanzia 10 tablet per la messa in atto del progetto. La consegna del materiale informatico destinato al progetto è avvenuta il passato 23 ottobre presso la sede della Scuola ed ha visto la presenza di José María García, Country Manager di Esprinet Ibérica, Maurizio Di Ubaldo, Presidente della Scuola dell’Infanzia Italiana di Madrid, e Giovanni Aricò, Segretario Generale della CCIS, oltre che dei bambini delle classi coinvolte in questo interessante corso sperimentale.

 

Un in bocca al lupo a tutti gli studenti del terzo anno della Scuola dell’Infanzia per questa nuova avventura!

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Giftsitter: un’altra startup italiana certifica il successo del programma InnovAzione

Giftsitter: un’altra startup italiana certifica il successo del programma InnovAzione

La startup italiana Selectbiz, che ha sviluppato la piattaforma online Giftsitter, la quale permette di creare liste di nozze online, ha firmato in questi giorni un contratto di collaborazione con Quetecasas.es, impresa spagnola proprietaria di una web creata affinché gli sposi abbiano la possibilità di trovare online qualsiasi servizio necessario per organizzare il proprio matrimonio.

 

Selectbiz è stata supportata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) nel processo di avvicinamento al mercato spagnolo nell’ambito del programma InnovAzione, progetto promosso da Assocamerestero, finanziato dal ministero dello Sviluppo Economico italiano e realizzato da Assocameraestero ed ICE – Agenzia italiana per la promozione del commercio estero, in collaborazione con le Camere Italiane all’estero. La CCIS ha assistito la startup italiana realizzando una ricerca di mercato per lo studio delle modalità di approccio alla tecnologia online da parte degli spagnoli, relativamente all’organizzazione di eventi di carattere privato come compleanni, lauree, matrimoni, ecc. Inoltre, oggetto della ricerca sono state le principali piattoforme online di liste di nozze già esistenti nella Penisola Iberica, per la ricerca di potenziali partner locali interessati ai servizi prestati da Selectbiz.

 

Prima di tentare la penetrazione nel mercato spagnolo, la startup italiana aveva già avviato un’importante collaborazione con Amazon nel 2015, che prevede la possibilità per gli utenti di spendere il denaro ricevuto dagli invitati in articoli presenti nello store della multinazionale.

 

La collaborazione di Selectbiz con Quetecasas.es, così come il contratto stipulato tra l’impresa italiana Neptune con il Canal Isabel II, sottolineano l’importanza di programmi che, come InnovAzione, appoggiano il processo di internazionalizzazione delle startup ed il ruolo fondamentale delle Camere di Commercio Italiane all’Estero nell’ambito di questo percorso.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Grande successo per la prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo

Grande successo per la prima Settimana della Cucina Italiana nel mondo

1300 eventi in 105 Paesi del mondo, coordinati dalla rete diplomatica, hanno caratterizzato la Prima Settimana della Cucina italiana nel mondo, evento di promozione della cucina italiana andato in scena tra il 21 ed il 27 novembre 2016. In Spagna, l’iniziativa ha visto la partecipzione di numerosi attori del Sistema Italia, tra cui Istituzioni, ristoratori, importatori e chef italiani e spagnoli.

 

Si è conclusa con grande successo la prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, l’iniziativa che, attraverso una serie di eventi, si è proposta di promuovere la tradizione culinaria italiana nel mondo. Hanno collaborato alla riuscita della Settimana gli attori del Sistema Italia all’estero, coordinati dalla rete diplomatica italiana. Il progetto si è inserito nel piano delle attività previste dal protocollo di intesa per la valorizzazione all’estero della cucina italiana di qualità, sottoscritto lo scorso 15 marzo tra Ministero degli Esteri, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca. Durante la Settimana, in 105 Paesi del mondo sono state sviluppate le grandi tematiche presentate nel corso di EXPO Milano 2015 e racchiuse nella Carta di Milano: qualità, sostenibilità, cultura, sicurezza alimentare, diritto al cibo, educazione, identità, territorio, biodiversità.

 

La prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo in Spagna
In Spagna sono state più di 50 le iniziative che hanno avuto luogo a Madrid o Barcellona: seminari sulla sostenibilità alimentare e le certificzioni, degustazioni, presentazioni di libri e ricette, eventi di promozione commerciale, proiezioni cinematografiche, presentazione di itinerari turistici, conferenze sul design in cucina, sull’alimentazione sportiva e sui benefici della dieta mediterranea.

 

Durante la Settimana, inoltre, 32 ristoranti italiani presenti sul territorio spagnolo hanno offerto ai propri clienti menù speciali, sconti od omaggi, nell’ambito dell’iniziativa denominata Degusta Italia, coordinata dalla Camera di Commercio e Indjustria Italiana per la Spagna, la Camera Italiana di Barcellona e l’Accademia Italiana della Cucina..

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, 21- 27 novembre 2016

Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, 21- 27 novembre 2016

1300 eventi in 105 paesi nel mondo coordinati dalla rete diplomatica per un grande evento di promozione della cucina italiana. In Spagna, numerose iniziative organizzate dagli attori del Sistema Italia in collaborazione con imprese del settore alimentare, importatori, ristoratori, chef italiani e spagnoli. Read more

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

La Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo

1300 eventi in 105 paesi nel mondo coordinati dalla rete diplomatica per un grande evento di promozione della cucina italiana. In Spagna, numerose iniziative organizzate dagli attori del Sistema Italia in collaborazione con imprese del settore alimentare, importatori, ristoratori, chef italiani e spagnoli.

 

 

Durante l’ultima settimana di novembre si celebra in 105 paesi la Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo. Un’iniziativa strategica di promozione all’estero della tradizione culinaria italiana che vede impegnata la rete diplomatica in coordinamento con tutti gli attori del Sistema Italia.

 

La Prima Settimana della Cucina Italiana nel Mondo sviluppa le grandi tematiche presentate nel corso di EXPO Milano 2015 e racchiuse nella Carta di Milano: qualità, sostenibilità, cultura, sicurezza alimentare, diritto al cibo, educazione, identità, territorio, biodiversità.

 

Il progetto si inserisce nel piano di attività previste dal protocollo di intesa per la valorizzazione all’estero della cucina italiana di qualità, sottoscritto lo scorso 15 marzo tra Ministero degli Esteri, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca.

 

 

L’iniziativa in Spagna

Più di 50 gli eventi che tra il 20 e il 30 novembre verranno organizzati a Madrid e a Barcellona, con seminari sulla sostenibilità alimentare e le certificazioni, degustazioni, presentazioni di libri e ricette, eventi di promozione commerciale, proiezioni cinematografiche, presentazione di itinerari turistici, confe¬renze sul design in cucina, sull’alimentazione sportiva e sui benefici della dieta mediterranea.

 

Le iniziative in programma, consultabili sul sito internet www.semanacocinaitaliana.es, coinvolgeranno chef stellati italiani e spagnoli, critici gastronomici, ristoratori, imprese, scuole alberghiere, esperti nutrizionisti, giornalisti, designer e artisti che faranno conoscere al pubblico spagnolo lo straordinario patrimonio della tradizione gastronomica italiana e le piu’ recenti tendenze della nostra cucina.

 

Tra le iniziative proposte “Degusta Italia”, che coinvolge alcuni ristoranti italiani nel territorio, con la proposta di menú speciali, sconti, omaggi e degustazioni per i clienti.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X