La CCIS a Roma per incontrare imprese italiane interessate al mercato spagnolo

La CCIS a Roma per incontrare imprese italiane interessate al mercato spagnolo

Venerdì 14 settembre 2018, dalle 8.30 alle 18.00, presso il Padiglione 10 del complesso Fiera Roma, si terrà l’evento CNA Matching 2018. Nell’ambito dell’iniziativa, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) incontrerà imprese italiane (dei settori casa/produzione, agroalimentare/turismo, comunicazione-settore terziario avanzato) interessate a conoscere più informazioni sul mercato spagnolo.

 

CNA Matching, organizzato da CNA Lazio, Roma, Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, in collaborazione con Assocamerestero, è un evento innovativo nel quale le imprese italiane interessate a conoscere nuove opportunità di business potranno conoscere professionisti dell’internazionalizzazione ed i servizi che questi offrono.

 

Saranno presenti anche altre Camere italiane all’estero, oltre alla CCIS, tra le quali quelle con sede a Houston, Miami, Montreal, Toronto, Londra, Copenaghen e Francoforte.

 

Per maggiori informazioni: www.cnamatching.it

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

#PassioneItalia 2018 si chiude con record di pubblico e imprese partecipanti

#PassioneItalia 2018 si chiude con record di pubblico e imprese partecipanti

Oltre 55.000 persone si sono date appuntamento al Matadero di Madrid, dall’1 al 3 giugno, per non perdersi il grande evento di promozione dell’Italia in Spagna. La decima edizione di #PassioneItalia, organizzata dalla Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna – CCIS – e l’Ambasciata d’Italia a Madrid, ha colto un successo senza precedenti segnando non solo il record di pubblico, ma anche di aziende partecipanti. Sono state infatti 39 le imprese che hanno preso parte al grande evento dedicato al “made in Italy” esponendo i propri prodotti negli stand allestiti o preparando piatti e ricette regionali nei diversi food truck dell’Area GustItalia predisposta per l’occasione.

 

 

Umbria, protagonista di questa edizione

Come nelle precedenti edizioni, #PassioneItalia è stata l’occasione per promuovere il territorio e le eccellenze di una specifica regione d’Italia e l’Umbria è stata quest’anno la protagonista, con uno stand di promozione turistica e 7 imprese agroalimentari che hanno preso parte all’evento per promuovere nel mercato spagnolo la ricca gastronomia del territorio.

Questa importante presenza è stata sostenuta dalla Regione Umbria, l’ente regionale Sviluppumbria – Agenzia Multifunzione per la competitività e la crescita economica regionale – e Assogal. La Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, si è data appuntamento con l’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino, il Presidente della CCIS, Marco Pizzi ed il Coordinatore Generale dell’Ufficio del Sindaco di Madrid, Luis Cueto, per la celebrazione della “Festa della Repubblica Italiana” il 2 giugno scorso nell’ambito di #PassioneItalia. Gli interventi dei rappresentanti istituzionali presenti sono stati preceduti dall’esecuzione degli inni nazionali italiano e spagnolo.

istituzionale
Da sin. a des.: Giovanni Aricò, Segretario Generale della CCIS, Stefano Sannino, Ambasciatore d’Italia in Spagna, Catiuscia Marini, Presidenta della Regione Umbria, Marco Pizzi, Presidente della CCIS, Luis Cueto, Coordinatore generale dell’Ufficio del Sindaco di Madrid

 

 

Una vetrina per la gastronomia italiana di qualità

Anche in questa edizione #PassioneItalia si è convertita nella vetrina ideale per promuovere le eccellenze dell’agroalimentare italiano in Spagna. L’ampia offerta di prodotti e ricette regionali ha permesso a tutti i presenti di conoscere da vicino la ricchezza e la qualità che contraddistinguono la gastronomia del Belpaese: dalle tigelle alla torta al testo, dalla pasta di Gragnano al riso Arborio, senza dimenticare i vini e insaccati calabresi, i formaggi della Sardegna e una vasta gamma di prodotti biologici e di alta qualità esposti nei numerosi stand allestiti per l’evento.

Quest’anno, inoltre, è stata introdotta con successo una grande novità: il Food Lab, uno spazio nel quale, grazie al grande lavoro della Federazione Italiana Cuochi, sono stati organizzati più di 15 attività tra seminari, showcooking e masterclass per promuovere la conoscenza degli autentici prodotti italiani ed il loro corretto uso nella cucina. In particolare, il 1º giugno è stata presentata la candidatura del Pesto Genovese a patrimonio dell’Unesco oltre agli obiettivi e le azioni realizzate nell’ambito del progetto “100% Auténtico”, per la valorizzazione dei prodotti italiani a denominazione di origine e identificazione geografica.

La gastronomia è stata anche il filo conduttore di numerose attività dedicate ai più piccoli, come i laboratori per la preparazione della pizza e della pasta, che hanno visto la partecipazione di più di 500 bambini durante le tre giornate dell’evento, e che si sono alternati con altre iniziative di tipo culturale e ludico come le sessioni di teatro, le narrazioni di testi, la caccia al tesoro in latino ed i laboratori di musica e difesa personale.

food-lab

 

Aperitivo e…design “made in Italy”

Un’altra novità di questa decima edizione è stato lo spazio “Grande Estate Italiana”. Il numeroso pubblico presente ha avuto l’opportunità, durante le tre giornate dell’evento, di rilassarsi in una spiaggia artificiale appositamente creata per l’occasione e prendere in compagnia un autentico apertitivo italiano circondato da alcune tra le marche più emblematihe dell’industria e del design “made in Italy.

 

Dj set e musica dal vivo

Come da tradizione, un ampio programma di concerti dal vivo e momenti musicali ha fatto da contorno all’evento. La musica tradizionale sarda dei Su Cuntzertu Antigu e quella napoletana degli Oiné, l’omaggio al grande Lucio Battisti da parte del gruppo Mina&Lucio, le performance dei ragazzi della Scuola Italiana di Madrid e della Perugia Funking Band ed i Dj set serali hanno acceso l’entusiasmo del pubblico presente durante i tre giorni del’evento, culminato con gli attesi concerti di Irene Grandi e Bugo, che si sono esibiti domenica 3 giugno per un indimenticabile pomeriggio di festa all’insegna della buona musica.

Irene Grandi
Irene Grandi a #PassioneItalia 2018

 

Un ringraziamento speciale agli sponsor di #PassioneItalia 2018:

logos-sponsors

Un ringraziamento anche agli artisti che hanno preso parte a questa edizione: Irene Grandi, Bugo, Su Cuntzertu Antigu, Mina&Lucio, Oiné, Perugia Funking Band e la band della Scuola Italiana di Madrid.

Partecipanti a #PassioneItalia 2018: Autogrill, Café Kimbo, Grazie Mille Italian Bar, Università della Pizza Italiana nel Mondo, Adamo Import Export, Apoza,  Lasagñeria, Biolée Gelati Artigianali, Mo’ Better Food, Graciana  Cocina con tradición argentina, Risotteria Riso Scotti, Pasta Garofalo, Eatalian, Salumificio S. Barbara, Cerveza la Virgen, Negrini, Tigelleria Bresca , Il Pastaio, Pasta Garofalo, ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo; Accademia del Gusto by Negrini, Antonio Ciardo Osteopatía Fisioterapia, Consorzio Gelatieri Artigiani di Pizzo, Com.It.Es Madrid, Evergreen Life, Gustosi Italian Food, Il Divin Pensatore, La Valletta, Paolo Tartufi, BMS Legumi, Profidia, Maximilianas, Pasta Astorino, Camera di Commercio di Crotone – Regione Calabria, Onlygood Italy, La Rana Encantada, Gelateria di Angelo, Umbria Turismo (Regione Umbria – Sviluppumbria – Assogal), Grazie Mille by Aperol, Agua Mineral San Benedetto, Piaggio, Fiat.

Collaboratori: Piccola Italia, AulaItalia, Fundación Mabea, Dropscom, Federazione Italiana Cuochi, Isaac Marian, Luca Gatti Ekochef, Atera Studio, Scuola Italiana Madrid, Scuola Materna Italiana Madrid, Pedicone Frantoio, Manfredi Bosco, After Brunch, Fini, Asociación Circolo Sardo Ichnusa Madrid, Palazzo d’Inverno, Istituto Autonomo Sardo Fernando Santi, Zorzi, Kokoro Teatro.

 

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

¡100% auténtico!

¡100% auténtico!

Il progetto ha come obiettivo valorizzare e promuovere i prodotti agroalimentari italiani autentici nel mercato spagnolo e sensibilizzare i consumatori sulle caratteristiche qualitative e di produzione che li differenziano da quelli italian sounding, ovvero quei prodotti non italiani che attraverso l’uso di  immagini, marche e denominazioni evocano l’Italia a scopi promozionali e commerciali.

Read more

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

mentoring Spagna – Italia

mentoring Spagna – Italia

Il mentoring è una metodologia di formazione che fa riferimento a una relazione one to one tra un soggetto con più esperienza (mentor) e uno con meno esperienza ( mentee), al fine di far sviluppare a quest’ultimo competenze in diversi ambiti (formativo, lavorativo, sociale, ecc.) Trasportato alla realtà imprenditoriale, da qualche annno il mentoring si sta affermando come una nuova modalità di sostegno per quelle imprese che difettano ancora delle competenze necessarie per poter sviluppare in autonomia il loro percorso di internazionalizzazione. In sostanza, il mentor si costituisce come punto di riferimento e interlocutore non convenzionale (al di fuori dei classici canali della consulenza) che fornisce informazioni utili alle imprese relativamente al mercato e al settore di interesse. Read more

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Spazi espositivi italiani presso le fiere Gastrónoma (Valencia) e Sabores de nuestra tierra (Granada)

Spazi espositivi italiani presso le fiere Gastrónoma (Valencia) e Sabores de nuestra tierra (Granada)

La CCIS gestisce la partecipazione di imprese italiane in aree espositive dedicate alla gastronomía italiana in due importanti fiere del settore che si terranno in Spagna nel secondo trimestre del 2017.

 

Il primo appuntamento sarà a Granada, dove si celebrerà “Sabores de nuestra tierra”, la fiera dedicata ai prodotti gourmet ed al turismo gastronomico, che avrà luogo nel Recinto Ferial Santa Juliana de Armilla, dal 29 settembre al 2 ottobre e dal 6 all’8 ottobre 2017. In questa edizione, l’Italia sarà il Paese invitato e la CCIS gestirà la partecipazione di imprese in un’area Italia esclusiva e personalizzata. Nell’ambito della fiera, tra le altre cose, avranno luogo degustazioni ed incontri B2B con imprese locali di distribuzione e restaurazione.

 

Dal 4 al 6 novembre 2017 si terrà a Valencia la fiera Gastrónoma, il grande appuntamento con la gastronomia che nel 2016 ha accolto 15.000 visitatori. Anche quest’anno, la CCIS parteciperà con uno spazio espositivo dedicato alle eccellenze italiane. Durante la fiera, si organizzeranno degustazioni di vino, birra ed altri prodotti e dimostrazioni di chef e professionisti del settore.

 

Le imprese interessate a partecipare come espositori, in una o in entrambe delle succitate fiere, debbono inviare il modulo di adesione compilato al numero di fax 0034 915630560 o all’inidirizzo email ferias@italcamara-es.com prima del 28 luglio 2017.

 

Allegati
Scheda tecnica Sabores de nuestra tierra
Scheda tecnica Gastrónoma
Modulo di adesione Sabores de nuestra tierra
Modulo di adesione Gastrónoma

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Si conclude la nona edizione di “Passione Italia”

Si conclude la nona edizione di “Passione Italia”

Il Centro Culturale Conde Duque di Madrid è stato durante tre giorni (2-4 giugno) il centro di gravità delle eccellenze italiane in Spagna.

 

Si è conclusa la nona edizione di Passione Italia a Madrid. Organizzata dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia, la grande kermesse per la promozione in Spagna delle eccellenze del made in Italy nell’ambito dei settori enogastronomico, artigianale e turistico quest’anno ha fatto da contorno alle celebrazioni della Festa della Repubblica Italiana.

 

Dal 2 al 4 giugno, il prestigioso Centro Culturale Conde Duque di Madrid si è convertito nel centro di gravità delle eccellenze del Belpaese, con un ampio programma di attività culturali, commerciali e promozionali. L’evento  ha visto la presenza di un numeroso pubblico durante le tre giornate. Italiani e madrileni non hanno voluto perdere l’occasione di partecipare a questo appuntamento che è diventato ormai imprescindibile per tutti gli amianti della gastronomia, la cultura ed il design italiani.

 

Sono stati allestiti diversi stand per la promozione e degustazione dei prodotti enogastronomici italiani, info point per la diffusione di materiale promozionale relativo alle principali mete turistiche della penisola, aree di ristorazione e laboratori dedicati al design italiano. Questa edizione di Passione Italia, infatti, è stata affiancata dall’iniziativa #ITmakES, sul saper fare e il nuovo made in Italy, promossa dall’Ambasciata d’Italia in Spagna.

 

2DEJUNIO_PASSIONE ITALIA-117

 

Grande protagonista dell’evento è stata la città di Catania, presente a Madrid per promuovere la propia offerta turistica, enogastronomica e culturale. Il sindaco del comune siciliano, Enzo Bianco, ha preso parte ai festeggiamenti Istituzionali del 2 giugno, insieme alla sindaca di Madrid, Manuela Carmena, all’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino e al presidente della CCIS, Marco Pizzi. Madrina della serata, la popolare cantante e conduttrice televisiva Raffaella Carrà, molto conosciuta e amata anche in Spagna.

 

selezione2giugno_ridimens-6

 

Come nelle precedenti edizioni, la musica ha fatto da filo conduttore durante i tre giorni dell’evento, con l’alternarsi di gruppi e artisti emergenti: i siciliani Camurria con i loro ritmi vivaci ed incalzanti; Francesca Incudine, con la sua voce raffinata e cristallina; i Khaossia, che hanno presentato la pizzica, tradizionale danza del Salento, al pubblico di Madrid; e i Cuba Son, ormai ospiti tradizionali di Passione Italia, con le loro caratteristiche sonorità caraibiche, che, in questa edizione, sono stati accompagnati dal grande artista Benito Urgu.

 

Anche quest’anno si è svolta, in collaborazione con l’Associazione Culturale Palatifini di Genova, la fase eliminatoria del Campionato di Pesto Genovese al Mortaio, con l’obiettivo di promuovere una delle ricette più apprezzate della tradizione culinaria italiana.

 

PESTO_SELEZIONE PASSIONE ITALIA_-117

 

Clicca qui per vedere la galleria fotografica completa

 

La CCIS ringrazia gli sponsor per il loro supporto a questa importante iniziativa, così come gli enti e le imprese che hanno collaborato e partecipato alla stessa.

ORGANIZZATORI

organizadores

MAIN SPONSOR

main-sponsors

PATROCINATORI TECNICI

sposor-tecnici-insiemedef2

COLLABORATORI

colaboradores

PARTECIPANTI

cartel-participandef

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

IV INTERNATIONAL SPEED NETWOKRING

IV INTERNATIONAL SPEED NETWOKRING

La CCIS, in collaborazione con le Camere di Commercio di Belgio e Lussemburgo, Ispano-Danese, Franco-Spagnola ed Ispano-Svedese e Negocios & Networking organizzano il IV INTERNATIONAL SPEED NETWORKING, che si terrà il 7 giugno 2017 presso l’Hotel NH Collection Madrid Eurobuilding (Salón Roma – Calle Padre Damián, 23, Madrid). Questo speed networking ha come obiettivo quello di permettere alle imprese di creare contatti e sinergie, entrando a far parte di un circolo professionale.

 

Le imprese che parteciperanno all’appuntamento avranno l’opportunità di scambiare informazioni sui prodotti e servizi, ottenere nuovi clienti e fornitori o stabilire alleanze che migliorino la propria competitività.

 

PROGRAMMA DEL IV INTERNATIONAL SPEED NETWORKING:
09:00 – 09:30 h Ricezione dei presenti e spiegazione sul funzionamento dell’incontro
09:30 – 10:30 h Speed networking
10:30 – 11:30 h “Desayuno” networking

 

La quota di partecipazione è di 26€ per i soci e di 62 per i non soci. Il pagamento della quota dovrà effettuarsi mediante bonifico bancario al conto corrente Banco SANTANDER – Iban: ES60 0030 8159 2600 0019 5271 (destinatario: Cámara de Comercio e Industria italiana para España).

 

Gli interessati a partecipare al IV INTERNATIONAL SPEED NETWORKING debbono inviare una copia del bonifico insieme alla scheda di iscrizione compilata prima del 2 giugno 2017 a: begona.pardo@italcamara-es.com. In caso di cancellazione dell’iscrizione dopo il 5 luglio 2017, la quota dovrà essere interamente pagata. Numero massimo di partecipanti: 15 persone. Potrà partecipare una sola persona per impresa.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

SPAINERGY

SPAINERGY

Cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+, il progetto SPAINERGY mira a promuovere l’occupazione giovanile nel settore della “green economy”.

In particolare, SPAINERGY darà la possibilità ai giovani studenti spagnoli selezionati di acquisire importanti competenze professionali, attraverso la realizzazione di stage di tre mesi in aziende attive in settori relazionati all’economia verde  all’efficienza energetica (energie rinnovabili, riciclaggio, manutenzione, ecc.) e con sede in uno dei seguenti paesi europei: Portogallo, Italia, Danimarca, Germania e Bulgaria.

Read more

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Seminario “Negociaciones comerciales de la Unión Europea: ¿Tiene futuro el TTIP?”

Seminario “Negociaciones comerciales de la Unión Europea: ¿Tiene futuro el TTIP?”

Mercoledì 10 di maggio 2017, alle ore 9, presso la Sede della Rappresentanza della Commissione Europea in Spagna (Paseo de la Castellana, 46 – Madrid), si terrà il seminario “Negociaciones comerciales de la Unión Europea: ¿Tiene futuro el TTIP?”. L’evento sarà l’occasione per approfondire tematiche relazionete con il TTIP, il Trattato Transatlantico sul Commercio e sugli Investimenti, che la Commissione Europea sta negoziando con gli Stati Uniti. In particolare, si analizzeranno i contenuti del Trattato, gli effetti che potrebbe avere sulle politiche europee e nazionali e lo stato attuale delle negoziazioni.

 

Durante la giornata, si terranno tavole rotonde che tratteranno tematiche politiche, economiche e giuridiche riguardanti l’UE, oltre che interventi di famosi esperti di affari europei. Tra quest’ultimi si annoverano Miguel Angel Moratinos (ex ministro degli Esteri della Spagna) e Joachen Müller (Analista politico della Rappresentanza in Spagna della Commissione Europea). Apriranno il seminario la presidente delle Camere di Commercio Europee in Spagna, Marianna Koefoed, e la Direttrice della Rappresentanza della Commissione Europea in Spagna, Aránzazu Beristaín.

 

Per maggiori informazioni ed iscrizioni, inviare un’email a begona.pardo@italcamara-es.com.

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X