Partecipazione di imprese umbre a #PassioneItalia 2018

Partecipazione di imprese umbre a #PassioneItalia 2018

AssoGal Umbria, nell’ambito della misura 19.3  “Cooperazione” progetto “Umbria Lasciati Sorprendere”, ha valutato l’opportunità di partecipare all’evento #PassioneItalia, il grande appuntamento con le eccellenze della gastronomia, turismo, artigianato e cultura italiani, che la CCIS organizza nel Matadero di Madrid dall’1 al 3 giugno 2018.

In particolare, l’associazione che riunisce GAL Alta Umbria srl, Media Valle del Tevere, Ternano, Trasimeno-Orvietano e Valle Umbra e Sibillini, intende promuovere il territorio e le sue produzioni  attravverso la partecipazione di imprese umbre (produttori appartenenti al settore agroalimentare di qualità) all’interno degli spazi dedicati alla regione durante la kermesse.

Vengono messi a disposizione delle stesse, tre stand preallestiti per la degustazione e vendita di prodotti umbri e un food truck dedicato alla preparazione e vendita di piatti legati alla tradizione culinaria della regione.

Le imprese interessate alla partecipazione possono inviarela propria manifestazione di interesse attraverso l’apposito formulario (include i termini e le condizioni di partecipazione), utilizzando i seguenti indirizzi di posta elettronica o PEC:

info@galternano.it

galternano@jcert.it 

 

Termine ultimo per la presentazione delle richieste: 27 aprile 2018

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Showcooking “100% Auténtico” ad Alimentaria 2018

Showcooking “100% Auténtico” ad Alimentaria 2018

Alessandro Castro, esperto in cultura gastronomica e console generale dell’Accademia Italiana di Gastronomia e Gastrosofia (AIGS) in Europa, ha diretto, lo scorso 17 aprile, lo showcooking “100% Auténtico” all’interno della feria Alimentaria di Barcellona.

L’evento si è svolto nello spazio espositivo gestito dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e la Camera di Commercio Italiana di Barcellona (CCIB), denominato “Area Italia”, e ubicato nel padiglione 2, stand E533.

L’obiettivo dell’evento è stato quello di presentar alcuni dei prodotti agroalimentari italiani DOP e IGP ed il loro uso nelle ricette della tradizione gastronomica regionale. Di fatto, grazie alla collaborazione delle imprese Pasta Zara, Brazzale e T&C, presenti come espositori nell’Area Italia di Alimentaria, Castro ha preparato una ricetta a base di Fusilli trafilati al bronzo, Grana Padano e tartufo nero di Norcia.

showcookin-900

Durante lo showcooking, Giovanni Aricò, Segretario Generale della CCIS, ha presentato gli obiettivi del progetto “100% Auténtico”, sottolineando l’importanza di conoscere le caratteristiche che differenziano il prodotto italiano autentico da quello simile presente nel mercato.

La prossima iniziativa nell’ambito del progetto si terrà in un’altra importante fiera di gastronomia in Spagna: il Salón Internacional de Gourmets di Madrid. Anche in questa occasione la CCIS organizzerà uno showcooking per promuovere il prodotto italiano autentico tra i professionisti del settore.

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

#PassioneItalia 2018 si terrà dall’1 al 3 giugno nel Matadero di Madrid

#PassioneItalia 2018 si terrà dall’1 al 3 giugno nel Matadero di Madrid

Il Matadero di Madrid sarà il nuovo scenario di #PassioneItalia 2018, il grande appuntamento con la gastronomia, il design e la cultura italiani in Spagna, che si terrà dall’1 al 3 giugno.

Il macro-spazio culturale della capitale spagnola diventerà pertanto il centro di gravità del made in Italy, grazie al ricco programma di attività promozionali, culturali e commerciali che la CCIS gestirà anche quest’anno.

La nuova location permetterà la partecipazione di un maggior numero di persone a questo evento che, dalla sua prima edizione del 2009, non ha smesso di crescere.

Anche in  questa occasione ci saranno stand di gastronomia, artigianato e turismo ed aree di ristorazione, e verranno  organizzati laboratori per bambini e adulti, showcooking e degustazioni di prodotti, presentazioni di destinazioni turistiche, concerti e numerose altre iniziative.

Nelle prossime settimane verrà attualizzata la web dedicata: www.italiaonlive.com con il programma dell’evento e le informazioni relative alle attività organizzate e alle imprese partecipanti.

Per maggior informazioni sulla partecipazione come espositori: servicios.comerciales@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Incoming business nelle Marche per promuovere i prodotti agroalimentari autentici

Incoming business nelle Marche per promuovere i prodotti agroalimentari autentici

Nell’ambito  campagna di “Valorizzazione e promozione del prodotto agroalimentare italiano autentico – Focus Europa” promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico, finanziata da ICE Agenzia e realizzata da Assocamerestero,  verrà organizzata una missione incoming nella regione delle Marche, dal 17 al 20 giugno prossimo, che si rivolge alle imprese del settore food.

 

La CCIS selezionerà un buyer operante nel proprio territorio di competenza che prenderà parte ad una agenda di incontri B2B con imprese marchigiane selezionate da Marchet  – Azienda Speciale della Camera di Ancona. Il buyer spagnolo farà parte della delegazione di 16 operatori esteri selezionati dalle Camere Italiane all’Estero coinvolte nel progetto.

 

Gli incontri si terranno in due sedi distinte: ad Ancona il giorno 18 giugno e a Fermo il 19 giugno

Al momento sono più di 50 le imprese marchigiane che hanno confermato la loro presenza.

Per maggiori informazioni sull’incoming: news@italcamara-es.com

www.100autentico.es

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Alimentaria 2018: una vetrina importante per l’enogastronomia italiana

Alimentaria 2018: una vetrina importante per l’enogastronomia italiana

Il settore agroalimentare italiano torna ad essere protagonista in uno dei principali eventi dedicati agli operatori internazionali.

 

Dal 16 al 19 aprile, infatti, si celebrerà a Barcellona la nuova edizione della fiera Alimentaria e anche quest’anno, dopo la positiva esperienza del 2016, i riflettori saranno puntati sull’enogastronomia italiana, grazie alla presenza di 17 imprese e consorzi che esporranno in una superficie di 270 m2, ubicata nel padiglione internazionale.

 

Durante i 4 giorni di fiera, si prevede la presenza di oltre 180.000 visitatori, tra operatori spagnoli e internazionali, quest’ultimi provenienti dai principali mercati di sbocco del prodotti italiani, tra cui l’Unione Europea, gli Stati Uniti, Russia, Cina, Giappone, Corea ed i paesi dell’America Latina.

 

L’Area Italia costituirà una vera e propria vetrina delle eccellenze enogastronomiche nazionali, con una ricca varietà di prodotti quali pasta fresca e secca, farine, cereali, insaccati, formaggi e latticini, tartufi e creme di tartufo, conserve, oli e aceti, liquori e vini, caffè e dolci. In particolare, i visitatori avranno la posibilità di conoscere direttamente alcune specialità regionali, come il prosciutto di Modena DOP, la mortadella di Bologna IGP ed il fomaggio Gran Moravia, per citarne alcuni.


SCARICA IL CATALOGO DIGITALE DELL’AREA ITALIA


Come nella precedente edizione, un ampio programma di attività collaterali all’interno dell’Area Italia farà da contorno alla partecipazione delle imprese. Tra le attività in programma vanno citati gli showcooking, le degustazioni di prodotti, masterclass e presentazioni.

 

Questa importante presenza italiana ad Alimentaria 2018 è possibile grazie all’impegno congiunto della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e la Camera di Commercio Italiana di Barcellona (CCIB).

 

L’obiettivo è duplice. Da un alto si mira a consolidare la presenza dell’enogastronomia italiana nel mercato spagnolo; dall’altro si vuole favorire l’introduzione di nuovi prodotti nel mercato.

 

L’impegno comune messo in campo dalle due Camere conferma l’importanza che il mercato spagnolo riveste per le imprese italiane del settore. La Spagna rappresenta infatti il quinto mercato d’approdo dell’export italiano di prodotti agroalimentari e bevande, con un volume superiore a 1,3 miliardi di € ed un incremento di oltre il 37% negli ultimi cinque anni, secondo le statistiche messe a disposizione da Eurostat.

 

 

 

Per maggiori informazioni:
Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna
Tel. +34 915 900 900
E- mail: ferias@italcamara-es.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Accordo di collaborazione per l’attuazione di un programma di sviluppo professionale per il collettivo transgender e transessuale

Accordo di collaborazione per l’attuazione di un programma di sviluppo professionale per il collettivo transgender e transessuale

Si è firmato lo scorso 19 marzo, presso la sede del Comune di Madrid, un accordo di collaborazione, con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia in Spagna, tra l’Agenzia per l’Impiego del Comune di Madrid, l’Associazione Spagnola dei Transessuali – Transexualia e la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna, che prevede l’attuazione di un programma di capacitazione e sviluppo professionale rivolto a persone transessuali e transgender, con particolare attenzione alle trans femminili, e finalizzato ad offrire migliori opportunità di formazione e di inserimento nel mercato del lavoro.

L’Ambasciatore d’Italia, Stefano Sannino, la Sindaca di Madrid, Manuela Carmena, e la Delegata dell’Area di Governo per l’Uguaglianza, i Diritti Sociali e l’Impiego, Marta Higueras, hanno assistito all’evento in cui sono intervenuti quali firmatari Belén García Díaz, Gerente dell’Agenzia per l’Impiego del Comune di Madrid, Marco Pizzi, Presidente della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna e Cristina Jiménez, Segretaria di Transexualia.

firma convenio Pizzi
Marco Pizzi, presidente della CCIS, al momento della firma dell’accordo insieme a Belén García Díaz, gerente dell’Agenzia per l’Impiego del Comune di Madrid, e Stefano Sannino, Ambasciatore d’Italia in Spagna.

L’accordo stabilisce meccanismi di collaborazione pubblico-privata tra le predette entità al fine di sviluppare un progetto a favore di 15 persone transessuali e transgender in situazione di disoccupazione e generare migliori opportunità per un collettivo con particolari difficoltà nell’accesso al mercato del lavoro e che subisce, ancor oggi, gravi discriminazioni. In particolare, la CCIS da un lato finanzierà i contenuti della formazione e dall’altro collaborerà nella diffusione del progetto, con l’obiettivo di facilitare l’inserimento lavorativo dei e delle partecipanti nelle aziende associate alla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna.

firma convenio transgenero 900

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La CCIS protagonista alla fiera Mecspe

La CCIS protagonista alla fiera Mecspe

La Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) collabora da diversi anni con Senaf per promuovere in Spagna la fiera MECSPE (Parma), il più grande appuntamento in Italia dedicato all’industria manifatturiera.

Per l’edizione di quest’anno, che si svolge dal 22 al 24 marzo, La CCIS ha selezionato 4 buyer spagnoli che si sono riuniti con alcune delle imprese italiane presenti in qualita di espositori, secondo un programma definito di incontri B2B.

Sempre nell’ambito della fiera, il 22 marzo si è svolto il seminario “Internazionalizzazione della meccanica italiana verso i mercati esteri”, a cui ha preso parte Nertila Gjeci, del Dipartimento Commerciale e Fiere della CCIS, per presentare le opportunità e le caratteristiche del mercato spagnolo ed i servizi offerti dalla Camera per le imprese interessate ad una penetrazione commerciale.

Oltre alla CCIS, hanno preso parte al seminario i delegati di associazioni e camere di commercio di altri Paesi, tra i quali Albania, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Stati Uniti.

 

Per maggiori informazioni sul seminario: www.meccanicanews.com/2018/03/05/seminario-internazionalizzazione-della-meccanica

 

mecspe

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Due buyer spagnoli in Italia per incontri con produttori italiani del settore agroalimentare

Due buyer spagnoli in Italia per incontri con produttori italiani del settore agroalimentare

Si sono da poco concluse due iniziative per favorire l’internazionalizzazione di imprese italiane del settore agroalimentare, a cui hanno preso parte due buyer spagnoli selezionati dalla CCIS.

In particolare, il direttore di Puntal Cero SL, azienda di importazione e distribuzione di vini in Spagna, ha realizzato dal 12 al 15 marzo una serie di incontri con 8 produttori italiani della provincia di Novara, nell’ambito di una missione commerciale organizzata dalla CCIS e dalla Camera di Commercio locale.

Nello stesso periodo, il titolare de “Il Pastaio”, importatore di prodotti enogastronomici italiani in Spagna, ha fatto parte della delegazione di 30  buyer esteri che hanno viaggiato a Bologna per un incoming business organizzato da Assocamerestero, in collaborazione con Unioncamere Emilia-Romagna, che si è svolto presso l’hotel Savoia Regency.

L’evento, che ha visto la presenza di un totale di 113 imprese italiane operanti nei settori food&wine è stato realizzato nell’ambito del progetto “The Extraordinary Italian Taste” promosso e finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con ICE, con l’obiettivo di creare nuove opportunità commerciali per le imprese italiane coinvolte.

 

Incoming-800
I buyer che hanno preso parte all’incoming business di Bologna
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

L’Italia protagonista alla fiera Navalia di Vigo

L’Italia protagonista alla fiera Navalia di Vigo

Navalia è uno dei principali eventi fieristici dedicati all’industria navale in Spagna. La settima edizione si terrà nel quartiere fieristico di Vigo (IFEVI) dal 22 al 24 maggio 2018 e si prevede la presenza di oltre 500 espositori e 25.000 visitatori professionisti provenienti dai principali mercati d’Europa. Durante la fiera verranno organizzate anche giornate tecniche, in cui si perlerà di tematiche di attualità ed interesse per gli operatori del settore. Tra queste l’efficienza energetica, la prevenzione dei rischi sul lavoro, le nuove tecnologie ed i prodotti che contribuiscono al sostegno del medio ambiente.

 

navalia 900

 

Per la prima volta, la CCIS gestisce la partecipazione di imprese italiane alla fiera. In particolare, saranno sei le aziende del Belpaese che esporranno in un’area dedicata alle eccellenze dell’industria navale nazionale: 4 di esse fanno parte di una delegazione di imprese accompagnate dalla Camera di Commercio di Ascoli Piceno, mentre le altre 2 provengono dal consorzio “Liguria Produce – Marine Consortium”.

 

La CCIS dispone di inviti per gli interessati a visitare la fiera. Per maggiori informazioni sulla partecipazione italiana a Navalia e su come richiedere gli inviti, si prega di inviare una mail a: ferias@italcamara-es.com

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Italian Design Day a Madrid. Un viaggio tra Italia e Spagna

Italian Design Day a Madrid. Un viaggio tra Italia e Spagna

In occasione della seconda edizione dell’Italian Design Day nel mondo l’Ambasciata d’Italia a Madrid ha ospitato giovedì 1 marzo l’evento “Il Design. Un viaggio tra Italia e Spagna”, evento organizzato dall’Ambasciata d’Italia e dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), in collaborazione con l’Istituto di Cultura Italiano di Madrid.

 

Gilda Bojardi, Direttrice della rivista italiana Interni e Ambasciatrice dell’Italian Design Day, inviata come ospite d’onore dal Ministero degli Affari Esteri, Jorge Pensi, designer argentino attivo tra Italia e Spagna e Teresa Sapey, importante architetto italiano residente a Madrid, hanno accompagnato il vasto pubblico di professionisti del settore, esponenti della stampa specializzata, studenti, formatori ed amanti del design in un viaggio ideale dedicato alla profonda relazione che unisce il design italiano e spagnolo.

 

1-ITALIAN-DESIGN-DAY-38700

Al termine dell’incontro l’Ambasciatore d’Italia Stefano Sannino ha inaugurato la mostra di art design “Los Caprichos”, curata da Patrizia Catalano. Una collezione di opere di rinomati autori quali Andrea Salvetti, Ettore Sottsass, Gianni Osgnach, Andrea Branzi, Riccardo Dalisi, i Fratelli Campana, Ugo La Pietra, Emmanuel Babled e Maurizio Barberis, provenienti da importanti gallerie italiane.

 

2-ITALIAN-DESIGN-DAY-51700
Nel corso della giornata, in vista del prossimo Salone del Mobile di Milano, la Design Ambassador Gilda Bojardi ha ripercorso i vent’anni di eventi organizzati dalla rivista Interni per il FuoriSalone, appuntamento chiave che ha offerto un contributo decisivo al lancio e all’affermazione della nota rassegna milanese dedicata al design. “Da molti anni – sottolinea Gilda Bojardi – il rapporto tra il design italiano e spagnolo viaggia in perfetta sintonia e Interni è stato sempre un attento portavoce di tutti gli eventi e progetti di sinergia tra i due Paesi”.

 

L’Ambasciatore Stefano Sannino ha evidenziato come il design rappresenti oggi uno degli ambiti di collaborazione più intensi tra Italia e Spagna. “Proprio il design – ha spiegato Sannino – è stato il settore che ha dato avvio, lo scorso anno, ad un ambizioso progetto di promozione integrata per la Spagna che abbiamo chiamato ITmakES. Con ITmakES, che si inserisce nella strategia “Vivere all’Italiana” promossa dalla Farnesina, intendiamo valorizzare tutte le opportunità di sinergia tra Italia e Spagna nei settori in cui il nostro rapporto è più vivo. L’obiettivo è promuovere una collaborazione sempre più intensa tra i due Paesi e dare spazio ai giovani, che con il loro talento confermano e rinnovano lo straordinario patrimonio di relazioni tra le nostre società civili.”

 

3-ITALIAN-DESIGN-DAY-70700
Proprio ai giovani si rivolge del resto la nuova iniziativa lanciata dall’Ambasciata d’Italia nell’ambito di ITmakES, che selezionerà il progetto un giovane designer in Spagna per portarlo al FuoriSalone milanese del 2019, grazie alla collaborazione con la rivista Interni. La partecipazione sarà aperta alle principali scuole di design e facoltà di architettura in Spagna.
L’Italian Design Day è un’iniziativa promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Triennale di Milano, Ice Agenzia, il Salone del Mobile di Milano, l’Associazione per il Disegno Industriale, la Fondazione Compasso d’oro e la Fondazione Altagamma.

 

3-ITALIAN-DESIGN-DAY-95700

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X