Arriva a Madrid Festifood 2019

Arriva a Madrid Festifood 2019



La Camera di Commercio e Industria italiana per la Spagna (CCIS) collabora nella diffusione dell’iniziativa Festifood Madrid, il festival che riunirà, dal 4 al 6 ottobre, il megloi della gastronomia attuale per far conoscere i prodotti gourmet ai numerosi visitatori che avranno a disposizioen anche un ambizioso programma di attività ludiche e culinarie.

L’incontro si svolgerà nel centro di Madrid, negli spazi esterni della Scuola tecnica Superiore di Ingegneria Agronoma, Alimentare e di Biosistemi dell’Università Politecnica di Madrid, presso la Ciudad Universitaria.

Il festival sarà all’insegna dell’innovazione, la qualità, la creatività e la sostenibilità, con un ricco programma di attività tra degustazioni, showcooking, laboratori gastronomici e musica dal vivo.

Per maggiori informazioni circa il programma delle attività, i costi e le modalità di partecipazione si raccomanda di visitare la web: www.festifoodmadrid.com



Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Inaugurata la nuova Antenna Territoriale CCIS a Vigo

Inaugurata la nuova Antenna Territoriale CCIS a Vigo

Lo scorso 20 marzo 2019, il Segretario Generale della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), Giovanni Aricò, ed il responsabile del Desk Italia e delle Delegazioni CCIS, Simone Ferrali, sono stati a Vigo per inaugurare la nuova Antenna Territoriale della Camera presso la città galiziana.

Con la firma dell’accordo di collaborazione, Paolo Pietrunti, imprenditore italiano molto conosciuto nella zona, è stato nominato rappresentante territoriale della CCIS a Vigo. Dopo l’atto ufficiale di attivazione si è tenuta una conferenza stampa di lancio dell’Antenna, che si è celebrata presso il ristorante italiano Trattoria da Mario (calle Rupeiro, 5) e alla quale hanno preso parte Jaime Aneiros Pereira, consigliere comunale di Vigo, oltre a giornalisti e rappresentanti della comunità di affari italo-spagnola locali. Nel corso dell’atto, Aneiros Pereira ha colto l’occasione per sottolinera la disponibilità da parte del Comune di Vigo di collaborare con la nuova Antenna territoriale CCIS nello sviluppo di progetti e iniziative volti a rafforzare le relazione economiche e commerciali tra la comunità imprenditoriale locale e le imprese italiane interessate alle opportunità offerte dal territorio.

La CCIS vuole ringraziare lo studio Antonio Viñal & Co. Abogados che per diversi anni ha rappresentato la Delegazione di Vigo e con il quale la Camera continuerà a collaborare attivamente per la realizzazione di progetti a livello locale.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Il Corte Inglés ed Endesa lanciano il “Tour di Basket Elettronico”

Il Corte Inglés ed  Endesa lanciano il “Tour di Basket Elettronico”

Il Corte Inglés ed Endesa, patrocinatori ufficiali della Coppa del Re di basket e della Liga Endesa, lanciano il “Tour di Basket Elettronico”, un roadshow nazionale con un canestro elettronico. Questa attività, orientata agli amanti del basket spagnoli, toccherà le principali città Penisola Iberica, a partire dal 21 di marzo, con l’obiettivo di avvicinare alla pallacanestro le persone e di selezionare il miglior lanciatore del paese.

I canestri elettronici si sposteranno in otto centri commerciali del Corte Inglés, dove si realizzerà un girone di qualificazione per la grande finale. Gli appassionati che parteciperanno a questa divertente attività potranno mettere alla prova la loro capacità cestistica e sfidare amici e familiari. Inoltre, tutti quelli che dimostreranno le proprie capacità facendo canestro. secondo i modi indicati in loco, potranno vincere merchandising del Cortes Inglés e della Lega Endesa. I risultati saranno consultabili online.

Il “Tour di Basket Elettronico” si concluderà durante i Play Off della Liga Endesa. In una partita dei play off, coloro che si sono dimostrati i migliori giocatori di tutta la Spagna si sfideranno per diventare il campione di Basket Elettronico. Il vincitore riceverà un biglietto VIP per la Suercoppa Endesa 2019 e una tessera regalo del Corte Inglés.

El tour se iniciará en El Corte Inglés de Avenida Andalucía en Málaga el próximo 21 de marzo, donde estará hasta el 23 de marzo, y la ruta seguirá en:
Murcia (El Corte Inglés Avenida de la Libertad, 4-6 abril)
Valencia (El Corte Inglés Avenida de Francia, 18-20 abril)
Barcelona (El Corte Inglés Can Dragó, 25-27 abril)
Vitoria (El Corte Inglés Vitoria, 2-4 mayo)
Zaragoza (El Corte Inglés Puerto Venecia, 8-10 mayo)
Burgos (El Corte Inglés Parque de Burgos,16-18 mayo)
Madrid (23-26 de mayo)

Queste le date del Tour:

Murcia (El Corte Inglés Avenida de la Libertad, 4-6 aprile)
Valencia (El Corte Inglés Avenida de Francia, 18-20 aprile)
Barcelona (El Corte Inglés Can Dragó, 25-27 aprile)
Vitoria (El Corte Inglés Vitoria, 2-4 maggio)
Zaragoza (El Corte Inglés Puerto Venecia, 8-10 maggio)
Burgos (El Corte Inglés Parque de Burgos,16-18 maggio)
Madrid (23-26 maggio)

Tutte le informazioni relative a date e classifiche del “Tour di Basket Elettronico” saranno rese disponibili sul sito www.endesabasketlover.com

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Spagna, nel 2018 sono aumentate le importazioni di vino

Spagna, nel 2018 sono aumentate le importazioni di vino

Nel 2018, sono cresciute le importazioni spagnole di vino, più in termini di volume (+68%) che di valore (+14%), data la forte diminuzione del prezzo medio (-32%). Lo scorso anno, il Paese iberico ha importato 93,2 milioni di litri per un valore di quasi 214 milioni di euro, ad un prezzo medio di 2,30 €/litro.

Questi sono solo alcuni dei dati riportati da un recente rapporto, Importaciones españolas de vino – Año 2018, pubblicato dall’Observatorio Español del Mercado del Vino (OeMv) che indica che nel 2018 sono cresciute notevolmente le importazioni spagnole di vino e che è la tipologia del vino bianco sfusa quella che caratterizza questa crescita.

L’Argentina ha superato l’Italia nella classifica dei fornitori della Spagna per quanto riguarda il volume di vino venduto, mentre la Francia si mantiene il Paese leader in valore. I dati del rapporto segnalano che, nonostante l’aumento delle importazioni spagnole di vino registrate nel 2018, il saldo commerciale della Spagna per quanto riguarda il settore enologico continua ad essere positivo.

Fonte: Diario de Gastronomía

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

L’artigianato spagnolo alla Mostra Internazionale dell’Artigianato

L’artigianato spagnolo alla Mostra Internazionale dell’Artigianato

Dopo il grande successo delle ultime edizioni, anche quest’anno, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) organizzerà l’Area Spagna alla 83ª edizione della fiera Mostra Internazionale dell’Artigianato (Firenze, 24 aprile-1 maggio 2019).

La manifestazione è uno degli eventi più importanti del settore ed un punto di incontro sia per professionisti che per amanti dell’arte e dell’artigianato: una vetrina d’eccellenze, un’occasione imperdibile per piccoli imprenditori ed artigiani di qualità. Quest’anno la fiera sarà dedicata a Leonardo da Vinci e sarà uno degli eventi ufficiali per celebrare il genio del Rinascimento a 500 anni dalla sua morte.

Nell’Area Spagna esporranno artigiani di tutto il Paese che presentaranno i propri prodotti, tra i quali abbigliamento, bigiotteria e prodotti di pelle. Inoltre, con il fine di promuovere nel mercato italiano le eccellenze gastronomiche spagnole, la CCIS organizza anche un’area espositiva esclusiva dedicata al settore agroalimentare iberico, presso il padiglione del GUSTO. In questo spazio saranno presenti stand per la degustazione e vendita di prodotti gastronomici come i rinomati insaccati iberici.

Per maggiori informazioni sulla partecipazione spagnola alla manifestazione, inviare un’email a ferias@italcamara-es.com.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Grande successo del Fórum Gastronómico di La Coruña

Grande successo del Fórum Gastronómico di La Coruña

La IVª edizione del Fórum Gastronómico di La Coruña si è tenuta dal 10 al 12 marzo nel quartiere fieristico Expocoruña.

L’evento è ormai diventato un appuntamento imprescindibile per gli operatori del settore enogastronomico ed il pubblico gourmet. In particolare, hanno partecipato le principali imprese del settore foodservice, dalle aziende di produzione di macchinari per l’industria alimentaria ai piccoli produttori del settore primario e dell’artigianato alimentare. Durante i tre giorni, più di 24.000 persone hanno vistato il Fórum. Si tratta di una cifra che supera quella del 2017 e conferma il consolidamento dell’evento.

Il segretario generale della CCIS, Giovanni Aricò, la responsabile dei Servizi Commerciali e Fiere, Donatella Monteverde  ed il responsabile dell’antenna territoriale CCIS a La Coruña, Francesco Milani, hanno presenziato alla fiera per realizzare incontri con imprese e professionisti del settore interessati a valutare possibili collaborazioni e per accompagnare l’azienda Perle de Italia, socio della CCIS. Lo stand di Perle de Italia è stato visitato da moltissimi professionisti del settore, interessati ai prodotti esposti, tra i quali pasta secca e prodotti aromatizzati al tartufo.

Di seguito puoi vedere alcune foto riguardanti la partecipazione italiana al Forum.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Partecipazione italiana alla XXIII edizione del Salón Internacional de Gourmets

In seguito al grande successo dell’edizione del 2018, durante la quale 16 imprese italiane esposero prodotti nello spazio dedicato alla gastronomia del Belpaese, la gastronomia italiana ritorna ad essere protagonista nella più grande fiera del settore che si svolge a Madrid: il Salón Internacional de Gourmets.

Dall’8 all’11 aprile 2019, più di 90.000 professionisti si daranno appuntamento nello compelsso fieristico di IFEMA per la XXIII edizione della manifestazione dedicato ai prodotti tipici e di qualità. Nell’ambito della fiera, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS)  gestirà uno spazio espositivo di più di 300m2 esclusivamente dedicato alla gastronomia italiana. L’Area Italia accoglierà 21 imprese espositrici e più di 200 aziende rappresentate da distributori locali (solo Negrini rappresenta più di 100 aziende italiane), che avranno modo di entrare in contatto con importatori locali e internazionali. Le imprese presenti nell’Area Italia esporranno una grande varietà di prodotti tipici della tradizione del Belpaese, fra questi insaccati, formaggi, farine, caviale, pane artigianale, passate di pomodoro, pasta fresca, dolci artigianali, gelati, latticini, caffè, cereali, vini, liquori e macchine per la preparazione di gelato.

L’Area Italia sarà posizionata all’interno del Padiglione 8 (8H16) di IFEMA. Qui sarà presente uno spazio dedicato alle attività collaterali che la CCIS, come da tradizione, organizzerà con l’obiettivo di far conoscere ai professionisti del settore le caratteristiche e le combinazioni dei prodotti emblematici del Belpaese. Tra queste si evidenzia lo showcooking organizzato dalla CCIS, “LA DOLCE VITA”, realizzato dallo chef Alessandro Cresta (Mo’ Better Food), durante il quale si prepareranno ricette tipiche italiane al ritmo di musica (9 aprile alle 15 nello spazio espositivo ufficiale showcooking). Inoltre, si realizzeranno costantemente attività di showcooking e presentazioni realizzate dagli espositori presenti nell’Area Italia e dai membri della FIC Spagnache collaborano con il fine di promuovere la cucina italiana in Spagna.

La CCIS dispone di alcuni inviti per gli interessati a visitare la fiera. Per richiedere gli inviti e ricevere il catalogo degli espositori, si prega di inviare un’e-mail a ferias@italcamara-es.com.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Spagna, Fiat entra nella top 10 del mercato a febbraio

Spagna, Fiat entra nella top 10 del mercato a febbraio

Continua la tendenza negativa per quanto riguarda il mercato d’auto in Spagna. Nel mese di febbraio, si sono immatricolate un totale di 100.701 unità, dato che rappresenta il -8,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La cifra accumulata dei primi due mesi dell’anno è di 194.247 unità (-8,4%).

Fiat chiude febbraio con un totale di 5.045 immatricolazioni, numero che le permette di chiudere il secondo mese dell’anno in ottava posizione nel ranking nazionale. Nell’accumulato 2019 ha raggiunto le 8.444 unità.

Da parte sua, Alfa Romeo è stata una delle marche che meglio ha iniziato l’anno con il +23,2% di immatricolazioni rispetto a febbraio 2018 (335 unità a febbraio e 783 nel 2019).

Anche Jeep mantiene un ritmo di crescita assolutamente positivo considerando i risultati generali del settore. A febbraio, con un totale di 1.580 unità, Jeep cresce del 90,4%. Nel 2019, la marca ha già superato le 3.000 immatricolazioni (3.029), dato che rappresenta un incremento dell’86,3% rispetto al 2018.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La CCIS a Roma per incontrare PMI interessate al mercato spagnolo

La CCIS a Roma per incontrare PMI interessate al mercato spagnolo

Lo scorso 11 marzo, il responsabile dell’Italian Desk della Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS), Simone Ferrali, ha partecipato all’incontro “CNA International Accademy: business in Spagna”, organizzato dalla CNA International Accademy – CNA Roma, in collaborazione con Nina International.

Durante l’evento, che si è tenuto presso la sede della CNA Roma, Ferrali ha presentato le principali caratteristiche del mercato spagnolo, le opportunità che offre ed i servizi di internazionalizzazione che la CCIS propone alle PMI italiane interessate al succitato mercato. Inoltre, il Presidente di Nina International, Domenico Petrolo, ha voluto sottolineare le opportunità per le imprese interessate ad internazionalizzarsi, grazie ai fondi destinati all’internazionalizzazione che mette a disposizione la Regione Lazio.

All’incontro hanno partecipato 15 imprese ed associazioni di PMI di vari settori, tra i quali agroalimentare, ICT ed edilizia.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X