Aperto il bando per la selezione di tirocinanti nell’ambito del progetto europeo MO.TU.S

Aperto il bando per la selezione di tirocinanti nell’ambito del progetto europeo MO.TU.S

È aperto il bando per la selezione di candidati per la realizzazione di stage all’estero nell’ambito del progetto europeo di mobilità internazionale MO.TU.S (Moving for Touristic Skills) coordinato da Conform insieme a Focus Piemonte e che vede la CCIS impegnata in qualità di partner.

Il progetto propone la partecipazione a tirocini/stage formativi in Spagna (Madrid) e in Grecia (Salonicco), non retribuiti, presso imprese che operano nel settore del turismo.

I tirocini avranno una durata complessiva di 12 settimane e verranno attivati nel periodo compreso tra febbraio e maggio 2017
Il progetto MO.TU.S. mira all’acquisizione, sviluppo e rinforzo di competenze tecnico-professionali ed è rivolto a 12 giovani e adulti di età compresa tra 18 e 35 anni domiciliati in Piemonte.

I tirocinanti avranno modo di fare esperienza diretta in una delle aziende ospitanti, così da acquisire metodologie e modelli di lavoro utili per lo sviluppo e la promozione del turismo regionale; per raggiungere tale scopo, verranno coinvolte aziende del settore turistico che si occupano di accoglienza e di organizzazione dei servizi turistici.

Per la buona riuscita del progetto, viene inoltre offerto ai tirocinanti:

  • Il supporto logistico e l’accompagnamento di un tutor referente in Italia di Conform/FocusPiemonte, un tutor del partner estero e un tutor aziendale presso il paese ospitante
  • Alloggio presso appartamenti condivisi, famiglie ospitanti, residenze studentesche; i consumidi energia elettrica, acqua e gas sono compresi nel soggiorno
  • Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e per la responsabilità civile
  • Viaggio A/R (tariffe economiche o compagnie low-cost). Potrebbe essere scelta un’unicacittà di partenza e/o di arrivo da e per l’Italia per tutti i componenti del gruppo; ilcollegamento tra la propria città di residenza e l’aeroporto di partenza per la tratta aereainternazionale è a carico dei beneficiari
  • Abbonamento per i mezzi pubblici presso la destinazione
  • Pocket money per la gestione del vitto all’estero, commisurato al paese di destinazione

 

Per maggiori informazioni sul progetto e l’invio della propria candidatura si prega di prendere visione del documento informativo.

Il termine ultimo per l’invio della candidatura è il 20 gennaio 2017.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

MyPlant&Garden 2017: un’opportunità per le imprese del settore del florovivaismo

MyPlant&Garden 2017: un’opportunità per le imprese del settore del florovivaismo

Anche quest’anno, la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) collabora con MilanoFiere nella promozione della fiera “MyPlant&Garden 2017“.

 

Si tratta della manifestazione internazionale più prestigiosa per i professionisti del settore del florovivaismo, della decorazione e dell’architettura paesaggistica. MyPlant&Garden si terrà a Milano, dal 22 al 24 febbraio 2017 (http://myplantgarden.com/).

 

La CCIS seleziona imprese e professionisti interessati a partecipare alla fiera, tanto come espositori, in un’Area Spagna personalizzata e con un’ubicazione privilegiata, che in qualità di visitanti, per realizzare una serie di incontri di affari con gli espositori presenti.

 

OPZIONE 1 – Partecipa come visitante/buyer (Massimo 6 partecipanti)
Si accetteranno solo i profili di buyers/potenziali compratori il cui obiettivo è quello di visitare la fiera per incontrare fornitori italiani.
Vantaggi offerti:
1)Entrata gratuita alla fiera e catalogo espositori;
2)Entrata gratuita al Lounge Bar della fiera;
3)Organizzazione e gestione di un’agenda di incontri (obbligatoria) con espositori e professionisti del settore presenti alla manifestazione;
4)Pranzo gratuito il giorno dell’arrivo;
5)Cena/Aperitivo in un posto esclusivo di Milano;
6)Agenda di incontri BtoB

 

Inoltre, solo un’impresa TOP BUYER (che sarà selezionata dagli organizzatori in base al profilo della stessa) potrà usufruire di:
1)Alloggio in un Hotel situato nelle vicinanze della fiera (2 notti in totale – Camera individuale);
2)Transfer giornaliero Hotel – fiera e viceversa.

 

IMPORTANTE: per partecipare, inviare il “Profilo Buyer” prima del 15 gennaio 2016 all’indirizzo email ferias@italcamara-es.com o al numero di fax +34 915 630 560. Essendo il numero di partecipanti limitato, gli stessi saranno selezionati sulla base dell’ordine di ricezione del modulo allegato.

 

OPZIONE 2 – Partecipa come espositore
È necessario inviare il “modulo di adesione” in allegato prima del 15 gennaio 2016 all’indirizzo email ferias@italcamara-es.com o al numero di fax +34 915 630 560. Per maggiori informazioni sui costi di partecipazione: documento di presentazione.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Spagna, i lavori più richiesti nel 2016

Spagna, i lavori più richiesti nel 2016

Il sito specilizzato jobatus.es ha realizzato uno studio sui lavori più richiesti in Spagna. Ai primi posti risultano l’impiegato nell’amministrazione ed il personale di sicurezza.

 

Una ricerca realizzata dal sito specializzato jobatus.es evidenzia come, nel 2016, il posto di impiegato amministrativo risulti essere il lavoro più richiesto dagli utenti di questa pagina web, con 26.614 ricerche (18.320 provenienti da uomini e 8.311 da donne). In relazione a questo tipo di lavoro, al settimo posto della classifica stilata, troviamo il ruolo di “assistente amministrativo”, con 9.194 ricerche.

 

In seconda posizione si colloca la ricerca di personale di sicurezza, con 18.518 visualizzazioni. L’offerta di questo lavoro risulta essere molto elevata, considerato che molti negozi, magazzini o eventi richiedono il servizio di vigilanza.
Il terzo lavoro più ricercato risulta essere quello di “conducente”, con 14.447 ricerche (12.000 in meno che il ruolo di amministrativo/a), anche se a questa cifra potremmo sommare le 4.515 ricerche del lavoro di “autista”, che si piazza in quattordicesima posizione.

 

Continuano ad essere molto cercati i posti nel settore “pulizie”
I lavori nel settore “pulizie” si piazzano nella parte alta della classifica. Il ruolo di operatore ecologico si trova al quarto posto con 12.100 ricerche. Il posto di “personale di pulizia” risulta essere quindicesimo in classifica, con 4.496 ricerche. Sono impieghi che richiedono meno qualifiche di altri, ragione per cui molta gente ne fa richiesta.

 

Il posto di “commessa” cercato quasi tre volte di più rispetto a quello di “commesso”
Il lavoro di commessa è uno degli altri posti più cercati. È importante evidenziare che le donne che cercano questo tipo di lavoro sono state 9.709, mentre gli uomini 3.745. Inoltre, in questa categoria potremmo includere le ricerche del posto di “commesso in un negozio”, che si posiziona al ventesimo posto con 3.508 ricerche.

 

La logistica, una speranza per molte persone
Come succede con i posti del settore “pulizie”, il comparto “logistica” non richede grandi qualifiche, motivo per cui, considerata anche la grande offerta esistente in Spagna in questo ramo, costituisce una speranza per tante persone in cerca di lavoro. Secondo i dati raccolti, il ruolo più cercato in questa area risulta essere quello di “mulettista” (undicesimo posto), con 5.756 ricerche, seguito da quelli di “magazziniere” (tredicesimo con 5.484 ricerche), di operaio (diciassettesimo con 4.219) e di “manovale” (ventisettesima con 2.975).

 

L’area dell’ educazione, in seconda fila sebbene in crescita.
Tra le posizioni 21 e 30 troviamo tre posti di lavoro inerenti al settore dell’educazione. In questa categoria, il lavoro più cercato è quello di “sostegno nell’ambito della scuola dell’infanzia” con 3.342 ricerche, seguito da quello di “professore” (3.010) e di “educatore dell’infanzia” (2.799).

 

Tabella riassuntiva dei trenta lavori più richiesti in Spagna nel 2016:

Tabella riassuntiva dei trenta lavori più richiesti in Spagna nel 2016

Fonte: Jobatus.es

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Xmas Happening 2016

Xmas Happening 2016

Immagini Xmas Happening 2016

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Christmas Happening 2016

Christmas Happening 2016

Il tradizionale evento di fine anno della CCIS si è svolto lo scorso 19 dicembre nella Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia

Lo scorso 19 dicembre, nella Cancelleria Consolare dell’Ambasciata d’Italia a Madrid, si è celebrata la 10ª edizione del Christmas Happening, il tradizionale appuntamento di fine anno che la Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) organizza per salutare e ringraziare i soci ed i collaboratori con i quali condivide ogni giorno lavoro e relazioni.


Numerosi soci e collaboratori della Camera hanno riempito le sale del Palazzo di Santa Coloma, in un’edizione nella quale i protagonisti sono stati i 30 studenti italiani degli istituti alberghieri “Di Poppa-Rozzi” di Teramo ( Abruzzo) “Federico II” di Enna (Sicilia) e “Almerico da Schio” di Vicenza (Veneto), che hanno preparato uno squisito menú di degustazione composto da piatti e ricette tipiche delle regioni rappresentate.

menu-christmas


Durante l’evento, il presidente del Com.It.Es, Pietro Mariani, insieme al segretario Giovanni Simone ed il tesoriere, Andrea Lazzari, hanno consegnato le “targhe all’italianità” a quattro compatriota che si più si sono distinti nel valorizzare l’eccellenza italiana nell’esercizio delle loro attività. Tra i premiati, il presidente della CCIS, Marco Pizzi, per il suo contributo alla promozione e difesa dei valori che definiscono le imprese e gli imprenditori italiani all’estero.

 

I soci e collaboratori presenti hanno ricevuto il saluto di Laura Garavini, deputata per la circoscrizione estero, e  dell’Ambasciatore d’Italia in Spagna, Stefano Sannino. Quest’ultimo, dopo aver ringraziato tutti i presenti della loro partecipazione, ha voluto sottolineare l’impegno ed il lavoro della CCIS nella promozione delle relazioni economiche e commerciali tra i due paesi.

christmas-2
(da sin. a des.): Giovanni Aricò, Stefano Sannino, Laura Garavini e Marco Pizzi

 

Da parte sua, il Segretario della CCIS, Giovanni Aricò, come nelle edizioni precedenti, ha animato la serata e diretto il sorteggio dei numerosi premi offerti dai patrocinatori della manifestazione, che hanno regalato più di un’emozione alla maggioranza dei partecipanti.

ringraziamenti-xmas-happening-2016

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X