European Business Drink a Valencia

European Business Drink a Valencia

Le Camere di Commercio europee hanno organizzato questo nuovo appuntamento per soci e contatti presso l’Ateneo Mercantil, lo scorso 27 ottobre.

 

 

La delegazione valenciana della CCIS, in collaborazione con le Camere di Commercio europee, ha organizzato un nuovo European business Drink. L’incontro informale tra i soci delle Camere organizzatrici si è tenuto lo scorso giovedi 27 ottobre, presso l’Ateneo Mercantil de Valencia.

 

Come nelle altre occasioni, il Business Drink ha rappresentato un’interessante opportunità per soci e contatti delle diverse camere partecipanti di incontrarsi in un ambiente adeguato per l’interscambio professionale.

 

European Business Drink Valencia

 

 

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Francesco Monti e Francisco Reynés, Premio Tiepolo 2016

Francesco Monti e Francisco Reynés, Premio Tiepolo  2016

La giuria, composta da giornalisti dei principali mezzi di comunicazione spagnoli e da corrispondenti italiani in Spagna, ha voluto riconoscere la traiettoria delle due personalità ed il loro importante contributo nello sviluppo delle relazioni commerciali tra Italia e Spagna.

 

 

Il presidente di Esprinet  S.p.A., Francesco Monti, ed il vicepresidente e CEO del Grupo Abertis e presidente di Cellnex, Francisco Reynés, sono stati insigniti del Premio Tiepolo 2016. Questo riconoscimento, conferito quest’anno dalla Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna (CCIS) e la Confederación Española de Organizaciones Empresariales (CEOE), verrà consegnato nella sede dell’Ambasciata Italiana a Madrid in una cerimonia che si terrà nelle prossime settimane.

 

La giuria, composta da Salvador Arancibia, Javier Ayuso, Yolanda Gómez, Santiago González, Josto Maffeo e Paola Del Vecchio, giornalisti di importanti mezzi di comunicazione spagnoli e corrispondenti italiani in Spagna, ha voluto riconoscere la traiettoria professionale di queste due personalità che, con il loro impegno, hanno contribuito a potenziare le relazioni economiche tra Italia e Spagna e a diffondere l’immagine di entrambi i paesi nel mondo.

 

Francesco Monti, figura determinante degli investimenti di Esprinet nel mercato spagnolo 

La giuria di questa edizione del Tiepolo ha voluto riconoscere la traiettoria di Francesco Monti (Bovisio Masciago, 1946), presidente di Esprinet S.p.A., compagnia leader nella distribuzione “business-to-business” di informatica ed elettronica di consumo in Italia e Spagna, con circa 40.000 rivenditori clienti, oltre 600 brand in portafoglio e un fatturato realizzato nel 2015 pari a 2,7 miliardi di euro.

Francesco Monti

Sotto la sua presidenza, Esprinet si è posizionata al primo posto nel mercato distributivo spagnolo, grazie a una serie di acquisizioni realizzate nel paese iberico negli ultimi anni: quella di Memory Set S.A (2005), per un valore di 64,5 milioni di euro; di UMD S.A (2006 – € 53,4 milioni);  e la più recente, a maggio di quest’anno, di Vinzeo Technology S.A.U., per un valore di 74,1 milioni di euro.

 

A seguito di quest’ultima acquisizione, la compagnia ha raggiunto un totale di quasi 1,3 miliardi di euro in termini di vendite, di cui 584.4 milioni corrispondono a Vinzeo Technology e 696,07 milioni alla filiale Esprinet Ibérica. Quest’ultima opera in Spagna dal 2005 e vi lavorano 320 dipendenti, circa un terzo dei 1.000 che compongono la forza lavoro della compagnia.

 

Gli investimenti realizzati da Esprinet in un settore particolarmente rilevante nel mercato spagnolo hanno contribuito in maniera significativa a consolidare le relazioni economiche e commerciali tra i Italia e Spagna.

 

Monti ha iniziato la propria carriera professionale quale responsabile vendite di società operanti nel settore della componentistica. È stato uno dei soci fondatori di Comprel S.p.A., dove ha ricoperto la carica di Presidente nel 1983. Sotto la sua direzione, la compagnia ha ampliato il proprio ambito d’affari al mercato della distribuzione di Pc e componenti informatici. Nel 2000 è stato tra i protagonisti del processo di fusione tra la stessa Comprel e Celomax, da cui è nata Esprinet, compagnia che presiede da allora.

 

È inoltre Consigliere di Immobiliare Dea ’81 S.p.A. e presidente del Consiglio di Amministrazione di Comprel S.r.l., società controllata da Esprinet. S.p.A.

 

Francisco Reynés, convinto sostenitore del potenziamento delle relazioni economiche tra Italia e Spagna

Francisco Reynés Massenet (Mallorca, 1963) è dal 2010 amministratore delegato del Grupo Abertis, compagnia leader nella costruzione e gestione di autostrade, nella quale ricopre l’incarico di vicepresidente dal 2015. È stato uno dei promotori del piano di espansione del gruppo spagnolo nel mercato italiano, che si è tradotto nell’acquisto delle due società che controllano il 51,4% del gruppo industriale italiano A4 Hiolding, i cui princiapli attivi sono le autostrde A4 Brescia-Padova (la terza per traffico in Italia) e A31, entrambe nel Nordest del paese.

 

Francisco Reynes

 

 

L’operazione, che si è conclusa lo scorso settembre per un importo totale di 594 milioni di euro, ha comportato l’ingresso del Grupo Abertis in Italia, uno dei mercati obiettivo della compagnia, rafforzando la sua leadership mondiale, con più di 8.500 km di autostrade gestiti.

 

Laureato in Ingegneria industriale presso l’Università di Barcellona e con un MBA conseguito presso il IESE, Reynés ha frequentato anche programmi di management di alto livello negli USA e in Germania.

 

Attualmente è anche presidente di Cellnex Telecom, operatore indipendente leader in Europa nel settore delle infrastrutture per le telecomunicazioni wireless. Sotto la sua presidenza, negli ultimi tre anni la compagnia ha realizzato in Italia investimenti per un valore totale di 800 milioni di euro, facendo del Paese il principale mercato della compagnia, con una rete di 8.000 torri per telecomunicazioni e un nuovo “centro di Eccellenza” per l’innovazione e lo sviluppo di nuove tecnologie nel settore.

 

Cellnex sta realizzando inoltre un profondo processo di trasformazione che si traduce, da un lato, in un’importante crescita in Europa – fuori dalla Spagna -, dove si genera il 36 % del suo fatturato, dall’altro, nel suo ingresso in borsa nel maggio 2015 e nel seletto gruppo dell’IBEX 35 da giugno di quest’anno, a testimonianza della buona risposta da parte dei mercati.

 

Prima del suo approdo ad Abertis, Francisco Reynés è stato Direttore Generale di Criteria CaixaCorp, holding di imprese facente capo a “la Caixa”, gestendo la fase di ingresso in Borsa della compagnia nell’ottobre del 2007.

 

È stato anche membro dei Consigli di Amministrazione di Ga Natural Fenosa,Aguas de Barcelona, Segur CaixaHolding, Boursorama, Adeslas e Port Aventura.

 

Premiati nelle precedenti edizioni

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

TURRILLO GLOBAL SERVICE – Consulenza a imprese

  • TURRILLO GLOBAL SERVICE
    • Località: Spagna
    • Dipartimento: contabilità
    • Posto offerto: commercialista
    • Spazio geografico di attuazione: Madrid o Valencia
    • Principali funzioni: funzioni di contabilità
    • Dipendenza gerarchica: responsabile di dipartimento
    • Formazione richiesta: Grado superiore, formazione professionale
    • Informatica: Contaplus
    • Lingue: /
    • Attitudini: esperienza nel campo della consulenza
    • Necessitá di viaggiare: no
    • Remunerazione: variabile, in base al candidato
    • Commenti: /
  • SE INTERESSATI INVIARE CV IN CASTELLANO O INGLESE A: isabel@turrillogs.es
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

La CCIS presente alla tre giorni di eventi UniVerò

La CCIS presente alla tre giorni di eventi UniVerò

La CCIS ha partecipato tramite la propria responsabile del dipartimento Attività Formative, Dottoressa Francesca Giorgini, a uno degli incontri che si sono tenuti nell’ambito della manifestazione organizzata dall’Università di Verona e dall’Ente degli Studi Universitari (ESU) per aiutare gli studenti ad orientarsi sui possibili sbocchi professionali, che si è tenuta nella città venetà dal25 al 27 ottobre.

 

 

Nell’ambito della tre giorni UniVerò, organizzata dall’Università di Verona e dall’Ente degli Studi Universitari (ESU) per aiutare gli studenti ad orientarsi sui possibili sbocchi professionali, la CCIS, attraverso la propria responsabile del Dipartimento Attività Formative, Francesca Giorgini, ha preso parte alla tavola rotonda sul tema “Lavorare all’estero”, che si è tenuta Giovedì 27 ottobre 2016.

 

Giorgini ha illustrato i progetti della Camera inerenti alla gestione di flussi di studenti e neolaureati per la realizzazione di esperienze lavorative in Spagna e Italia. Nel corso del suo intervento, la Dott.sa Giorgini ha evidenziato i benefici – personali e professionali – che derivano da queste esperienze lavorative all’estero.

 

Solo nel 2016, la CCIS ha gestito più di 10 progetti di mobilità, che hanno coinvolto giovani italiani, spagnoli e provenienti da altri Paesi dell’Unione Europea. Nell’ambito di questi progetti di mobilità internazionale, la Camera si occupa degli aspetti riguardanti la ricerca di imprese per lo svoglimento di tirocini formativi all’estero, l’organizzazione di corsi specifici per l’acquisizione di abilità professionali (coaching, protocollo officiale, creatività di azienda, ecc.), l’assistenza degli studenti e la gestione di tutti gli aspetti logistici legati alle work experience.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

EUROFLATCONSULTORES, SL

  • Impresa specializzata in servizi per reti di telecomunicazioni (operatori telefonico), nello specifico in negoziazione per affittare postazione dove collocare antenne di telefonia mobile
    • Dipartimento: acquisizione di postazioni
    • Posto offerto: negoziatore
    • Spazio geografico di attuazione: Madrid
    • Principali funzioni: acquisizione di nuove postazioni per antenne di telefonia mobile. Negoziazione allegati e rinegoziazione di contratti di affitto di antenne di telefonia mobile
    • Dipendenza gerarchica: direttamente dal Direttore di Operazioni
    • Formazione richiesta: Laurea
    • Informatica: livello base di word, excel e outlook
    • Lingue: imprescindibile italiano e spagnolo bilingue
    • Attitudini: negoziatore, predisposizione al contatto telefonico e personale, propensione all’attività commerciale, si valuterà positivamente conoscenze di Giurisprudenza
    • Necessitá di viaggiare: occasionalmente
    • Remunerazione: contratto tempo indeterminato con un fisso di 1.000 € mensili + variabile di circa 300 € mensili
    • Commenti: patente auto e automobile.
  • SE INTERESSATI INVIARE CV arrhh@euroflat.es
Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Premio Tiepolo 2015

Premio Tiepolo 2015

Immagini Premio Tiepolo 2015

Tweet about this on TwitterShare on FacebookShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedIn

Uso de cookies

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información.

L'uso di cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione della nostra politica dei cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni.

X